Guarda il filmato di presentazione di Popolis ! Leggi i valori che hanno ispirato la comunità di Popolis! Torna in home page
Domenica 31 Agosto 2014 - ore  
4:12
 
SERVIZI NOPROFIT TERRITORIO SCUOLA TEMPOLIBERO ECONOMIA MONDO
Ultimo aggiornamento: oggi alle ore 02:06
Buongiorno
Cultura & Società
Dalla Bassa
Incontri
A Brescia
A Cremona
A Parma
A Reggio Emilia
A Mantova
A Verona
Sei in Home Page > Territorio > Dalla Bassa 
Dalla Bassa
Le coccinelle di nuovo fra noi
Dal 2007, puntuali a ogni autunno...ecco la mappa
Stampa il testo dell'articolo ! Versione stampabile Inviaci la tua opinione in merito all'articolo pubblicato ! La tua opinione
Invia l'articolo ad un tuo amico ! Invia ad un amico
Photogallery Photogallery
Condividi con:

dalla redazione
La mappa delle coccinelle
17 ottobre 2013- Rieccole le coccinelle. Puntuali sono arrivate anche quest'anno.

La prima segnalazione ci giunge dal Torinese. E' di Georgia: "Salve, scrivo da Bricherasio provincia di Torino. Vivo in aperta campagna ed ogni anno puntuali verso metà ottobre arrivano le coccinelle. Ormai questo e' il quinto anno consecutivo. Gli anni scorsi ho fatto fare una derattizzazione completa della casa ma non serve assolutamente a nulla. O forse chi l'ha fatto non ha saputo trattare bene il problema. Comunque è una piaga: ce ne sono a migliaia e rimangono fino ad aprile maggio. In casa addossate alle finestre. Ormai mi sono arresa ma se qualcuno potesse consigliarmi una soluzione sarei felice di ascoltare.

Rispetto agli altri anni rileviamo una maggior consapevolezza sia da parte del mondo scientifico che dei mass media rispetto alle invasioni annuali delle coccinelle "straniere". Nel mondo degli insetti, infatti, la coccinella è un'icona proprio come il panda ed è molto utile dal punto di vista ecologico e per l'agricoltura, in particolare pèer il suo controllo degli afidi.

Oggi in Europa e' in atto una vera e propria guerra tra coccinelle: quelle europee rischiano di essere sconfitte dalla nemica asiatica, la coccinella 'arlecchino'.

Le perdite piu' significative si stanno registrando nelle popolazioni di coccinelle del tipo 'dai due punti', ridotte addirittura del 44% in Gran Bretagna e del 30% in Belgio, almeno secondo il primo bollettino pubblicato sulla rivista scientifica Diversity and Distributions.

La coccinella arlecchino e' stata identificata per la prima volta in Belgio nel 2001 e in Svizzera e Gran Bretagna nel 2004. Gli esperti avevano gia' previsto che il suo arrivo avrebbe messo in serio pericolo la sopravvivenza delle specie indigene, ma finora nessuno era riuscito a quantificare gli effetti dell'invasione.

I primi dati sono stati raccolti tra Svizzera, Belgio e Gran Bretagna da un gruppo internazionale di ricercatori coordinati da Helen Roy del Centro britannico di ecologia e idrologia e Tim Adriaens del Centro di ricerca per la natura e la foresta (Inbo) del Belgio.


Visualizza Le coccinelle 2011-12 in una mappa di dimensioni maggiori

Dai dati emerge che delle otto specie europee tenute sotto osservazione, cinque in Belgio e sette in Gran Bretagna hanno fatto registrare forti perdite in questi anni.

Il declino piu' consistente e' stato registrato tra le coccinelle colorate da due punti neri, diminuite del 30% in Belgio e del 44% in Gran Bretagna, tanto da essere sempre piu' vicine alla soglia dell'estinzione negli stessi habitat dove prima erano molto diffuse.

L'unica specie comune a resistere e' la coccinella dai sette punti, che e' riuscita a mantenere il controllo sulla sua nicchia ecologica nonostante l'arrivo dell'invasore.

Su scala continentale – avvertono gli esperti – l'arrivo della coccinella arlecchino puo' incidere sugli ecosistemi.

AVVISTAMENTI 2013

Goergia, 17 ottobre: Salve, scrivo da bricherasio provincia di torino. Vivo in aperta campagna ed ogni anno puntuali verso metà ottobre arrivano le coccinelle. Ormai questo e' il quinto anno consecutivo. Gli anni scorsi ho fatto fare una derattizzazione completa della casa ma non serve assolutamente a nulla. O forse chi l'ha fatto non ha saputo trattare bene il problema. Comunque è una piaga ce ne sono a migliaia e rimangono fino a verso aprile maggio. In casa addossate alle finestre. Ormai mi sono arresa ma se qualcuno potesse consigliarmi una soluzione sarei felice di ascoltare. Ciao, Georgia

 
AVVISTAMENTI 2012

Sandra Savoia Büchi: Tantissime in Ticino a Lugano. Molte a casa mia in Lombardia a Lanzod'intelvi (900 mt/sm)


Mara Susegan: Salve oggi avevo diverse centinaia di coccinelle tutte sul muro del palazzo , io abito in svizzera canton Ticino esattamente a losone e abito vicino al bosco . Saluti

Daniela Castoldi: Buongiorno, abito  Bodio Lomnago (VA) da ieri trovo valanghe di coccinelle su tutte le mie finestre, sulle zanzariere, sugli scuri ecc. dato che non voglio far loro male cerco di farle andar via con ciò che ho a portata di mano , ma dopo un pò tornano. Mi sapete dire per quanto tempo saranno in giro? Cortesi saluti Buongiorno,

Guido : volevo comunicarvi la presenza di una vasta quantita di coccinelle (rosse/arancio con punti neri e nere con punti rossi) a Grandola ed Uniti (CO) paese sopra Menaggio.  Rilevate il giorno 19-10-2012 alle ore 14 circa sulla parete della mia casa esposta a sud, giornata ovviamente serena.
Distinti saluti
P.S. è il terzo anno consegcutivo che rilevo questo evento

Carla Verderio: CIao  noi abitiamo ad Olgiate Molgora in Provincia di Lecco in una casa vicino al bosco e... invasione.... su tuttei idavanzali interni ed esterne delle finestre esposte al sole durante il pomeriggio!!!!

Luisa: Brescia città, zona sud. Nel pomeriggio il muro dell'intero palazzo è invaso di coccinelle.

Nichy: salve abbiamo una casa in campagna precisamente in Lunigiana (MS) sono circa 20 giorni che ho una finestra invasa dalle coccinelle sono gialle con i puntini neri è inutile spostarle perché dopo 10 minuti ce ne sono il doppio! Sono buffissime!!! Saluti.

A casa mia (Borzonasca provincia Genova) tutti gli anni in questo periodo inizia l’invasione di coccinelle…a decine sulle finestre, sui muri, sui panni poi entrano in casa e muoiono.

 

ARCHIVIO DELLE COCCINELLE

 

2011

31 Ottobre,  Segnalazioni a valanga anche questo autunno. E non solo dal nord Italia. Ma anche dal centro. I lettori ci scrivono dalla provincia di Roma dove per alcuni è la prima volta. E le coccinelle sono ancore "affascinanti".

Le ritroviamo in quel di Trieste e a Treviso, poi riscendiamo a Novellara, in provincia di Reggio Emilia per risalire verso Est (nella terraferma venezia) e pure a ovest, sul Lago Maggiore.

Noi di Popolis, in allegria (nonostante l'invasione le piccole Arlecchino fanno davvero sorridere) continuiamo a dare spazio alle vostre segnalazioni.

Continuate a scriverci: info@popolis.it

2010

Ottobre - Le coccinelle sono tornate....Al momento ci sono state segnalate a Torreglia, sui Colli Euganei, nel Padovano. Ma qualcosa ci dice che le piccole Arlecchino si faranno ovunque ovunque nei prossimi giorni.
Eccole anche a San Giorgio in Bosco e a Presina di Piazzola sul Brenta, sempre in provincia di Padova e a Vignone(VB).


2009

Bassa bresciana, autunno - L’estate di San Martino è da venire, ma ottobre ci regala in questi giorni un ritorno all’estate. Dalle prime brine della scorsa settimana siamo passati a piacevoli giornate dal sole lindo e caldo. Ed ecco un fenomeno che per la colorata simpatia ha attirato l’attenzione: la pacifica invasione delle coccinelle.

I piccoli insetti rossi dall’inconfondibile livrea porpora macchiettata di puntini si sono radunati sugli stipiti delle finestre, intrufolate a gruppi nelle zanzariere o hanno colorato angoli delle case esposte al sole. Niente di preoccupante, le coccinelle sono innocue e per giunta molto utili, anche se quest’anno sembrano tantissime.

Ho raggiunto telefonicamente Mario Caffi, ornitologo ed esperto dei fenomeni della natura nostrana. Difficile conversazione, il nostro esperto era sperso tra le scogliere dell’isola di Ventotene, impegnato all’ennesima verifica sulle migrazioni autunnali degli uccelli.  Fenomeno normale, dice lui, capita che in primavere ed estati con condizioni ideali per certe specie ci sia un prolificare eccessivo, sia per le nostre che per quelle importate e poi sono belle, ne! Caduta la linea. Insomma tra le folate del vento che disturbavano la linea e le parole al telefono arrivate ad intermittenza, come in un collegamento con l’Apollo 13, l’unica notizia emersa è che alla fine si tratta di una bella presenza che colora le tiepide giornate del caldo autunno.

Le coccinelle sono insetti utili, si nutrono fra l’altro di afidi, i “pidocchi delle piante” e vengono impiegate nella lotta biologica. E poi si dice anche che le coccinelle portino fortuna. Simpatiche, colorate, belle e portafortuna, un curriculum di rispetto per un insetto, categoria che normalmente crea ribrezzo e repulsione. Nell’invasione pacifica dei piccoli porporati c’è anche un conflitto comportamentale, una sana superstizione, che confesso mi ha coinvolto. Ed eccomi con scopino e paletta, delicatamente a togliere un folto gruppo di coccinelle dalla finestra della camera e depositarle in giardino, con garbo, quasi scusandomi; tutto per non irritare la buona sorte. Lavoro inutile, mezzora dopo erano già svolazzate sulla finestra a far comunella come un esercito di comari.

In realtà una ricerca in ambienti specifici rileva che queste coccinelle appartengano alla specie “arlecchino”, chiamate così perché variano la gradazione del color rosso all’arancio e dal numero delle macchiette nere. Importate dall’Asia per introdurle nelle colture, poiché si nutrono di afidi che infestano le colture orticole, le coccinelle evitano l’uso eccessivo di pesticidi. Coccinelle “extracomunitarie” arrivate a lavorare per noi, come al solito, si sono trovate a loro agio nell’ambiente e riprodotte in grande quantità. Le “arlecchino” a differenza delle nostrane coccinelle sono mangiatrici di afidi insaziabili, quindi utilissime nelle colture biologiche. A rimettere a bolla il prolificare dei laboriosi insettini nei prossimi anni aumenteranno i loro nemici naturali, dicono gli esperti, senza che l’uomo ci metta mano, speriamo, con inutili disinfestazioni.

Nessun timore quindi o piaga egizia, anche se in realtà coccinelle nostrane e asiatiche “sono velenose”, ma solo se mangiate!

Mappiamo insieme le coccinelle: scrivici dove le hai viste

Per saperne di più

Luglio 2010, le coccinelle sbarcano in Gran Bretagna - Agi
L'invasione delle coccinelle in Colorado

L'invasione delle coccinelle puzzolenti a Londra - Ansa
Le coccinelle nel Bresciano - da Il Giornale di Brescia

Coccinelle in musica...

* * * * * * * *

LA VOSTRA MAPPA


2011

Ciao! Tre Croci in provincia di Viterbo (Roma).
Un gruppo di coccinelle, bello numeroso ha invaso casa (esternamente) di mia sorella...
Solo casa sua pero'. L'altra meta' del casale abitata da un'altra famiglia non ne attira nessuna..
Sono grandi e arancioni.. E' la prima volta che si verifica questo fenomeno.. !!! Affascinante...

Quest’anno ne ho tantissime!!!!Abito in campagna, in provincia di Roma a Canale Monterano, vicino al bosco di Manziana.

Questa mattina una straordinaria invasione di coccinelle arlecchino ad aurisina prov.di Trieste.

Io abito a Treviso - località S. Angelo - e purtroppo, come l'anno scorso, oggi sono arrivate!
A me in giardino non danno nessun fastidio, ma in casa dapperttutto siiiiii.
Cosa si può fare?

Sono pieno di coccinelle in casa, a centinaia, abito a Vigodarzere (PD) zona Terraglione.

Salve a tutti, ho letto che le coccinelle si moltiplicano sempre di piu', e devo dire che anche dove abito io e cioe' a Novellara (RE) a casa ne siamo invasi, sono dappertutto finestre, porte, lampadari ecc... ovviamente per motivi di sicurezza, (avendo una bambina piccola) le rimettiamo fuori, ma la mia casa e' su due livelli e su tutte e due i piani sono presenti, ma e' una bella lotta perche' sono veramente tantissime e anche se sembra che in casa non ce' ne siano piu' ecco che ne spunta sempre qualcuna, non darebbero gran fastidio se non fosse che si appoggiano dappertutto, persino nei piatti durante pranzi e cene e la cosa non e' molto gradevole.
In piu' sono anche venuta a conoscenza che possono essere velenose, e' vero? ciao a tutti Anna

Abito in campagna a Vigodarzere (Pd) zona terraglione. Ho la casa invasa da coccinelle, si posizionano sulle finestre ma all'interno della casa. Non riesco ad eliminarle danno proprio fastidio per la notevole quantità. C'è un modo per ridurne la proliferazione?

Buongiorno  ho letto su internet che le cocinelle negli ultimi anni sono sempre più numerose, io abito a Marcon in prov. di Venezia e da circa 1 mese ho l'invasione delle cocinelle in casa (arancioni con i punti neri), sopratutto in mansarda, le ritrovo attaccate alle finestre, si mimetizzano nel legno cadono sui mobili nel letto ecc... Danno vermanete fastidio e non so da dove entrano visto che sto attenta a tenere chiuse le zanzariere, inizilmente ne vedevo qualcuna ogni tanto ma ora sono una decina al giorno.
Cosa posso fare ? Grazie
Marina Battista

Anche noi della provincia di Varese esattamente Tronzano Lago Maggiore siamo invasi dalle coccinelle nelle camere che danno a sud.
Chiediamo se avete qualche consiglio, non per ucciderle, ma per non farle venire nelle camere.
Esiste qualche rimedio?
Ho letto tutti gli annunci, ma non ho trovato la risposta.
Esiste un sito dove potrei trovarla?
Grazie!! Michel

Abito a Imola, in zona abb verde, e da una settimana ca ne avevo 1 arancione in camera.
Oggi mi sono svegliata e, oltre a quella arancione, ce ne sono 3 rosse.
NON SARANNO AUTORIPRODUCENTI ??? Fabrizia

Ho la casa con degli ospiti insoliti, le coccinelle non le avevo mai viste in casa mia.
Abito nel Comune di Capannori, prov. di Lucca. Non è un pò strano data la stagione??

Ciao. Coccinelle a Calolziocorte (LC).
Tante, tantissime. Sulla parete della casa, al sole, l'anno scorso.
Quest'anno continuo a trovarle in casa e non riesco a capire da dove riescono ad entrare.
Vicino a casa ci sono orti, e conigli, galline, insomma una situazione ancora "naturale".
Ora posso stare tranquilla, quindi: è un'invasione di cui non temere.
Saluti. Mina


Salve, sono di Concordia Sagittaria (Ve) sono invaso in casa dalle coccinelle cosa posso fare ??????
Non ho il coraggio di aspirarle con l’aspirapolvere pero’ svolazzano qua e la’ e si intrufolano in ogni posto !!!!
Cosa posso fare ????
Saluti
Eugenio

Ciao, mi chiamo Brunella, abito a Mariano Comense provincia di Como
, anch'io sono invasa di coccinelle, porteranno fortuna ma sinceramente non ne posso più. Cosa si può fare perlomeno per non averle in casa dappertutto? Grazie.

Ciao mi chiamo Emilia e vi comunico che a Villafranca Padovana siamo infestati;coccinelle dappertutto,dietro gli armadi, sui vetri, sulle finestre, in bagno... e chi più ne ha più ne metta !!!
Anche in questo periodo passeggiano per la casa. Ma non vanno in letargo?

Abito a Cesano Boscone, Quartiere Tessera (Mi).
Anche sulle mie finestre e in casa ci sono tante coccinelle, x questo penso che l'ecosistema della mia zona non sia tanto pessimo.......buon2011 a tutti voi

Treviso, salve!!!, da quasi 3 mesi sono invasa dalle coccinelle, ogni sera continuo a portarle fuori, ma non so da dove entrino visto che durante il giorno sono sempre via. Sono anche carine, ma ormai non ne posso più.

Spinea zona pam la nostra casa era invasa da coccinelle. venezia

Secondo me hanno fatto una gran cazzata a importare queste coccinelle, hanno invaso la mia mansarda, e sfortunatamente è anche la mia camera, ne butto via 10 al giorno, non ne posso più, se le schiaccio rilasciano un odore dolciastro disgustoso, insomma sono una vera piaga, e pensare che ho la mansarda tutta e sempre chiusa e non ci sono buchi, ma da dove entrano, le macchinette per zanzare non gli fanno nulla, non le voglio in camera come me ne sbarazzo, non ci sono spry appositi?? Sto in provincia di Padova, a Polverara...sfortunatamente in mezzo ai campi e verde!

Ciao, vi scrivo da Altedo in provincia di Bologna, per segnalrvi che anche qui siamo in piena invasione di coccinelle, che sono riuscite (non so come visto che adesso le finestre sono chiuse) ad entrate in case; sono annidate nelle travi in legno della mia mansarda. Saranno pure carine, ma devo dire che questo mi infastidice e non poco.
Cristina

2010

...invasione anche in Chianti
, sia a Greve (Fi) che Gaiole in Chianti (SI), a centinaia !!!

Salve. Abito a Bolgare (BG) ed è il secondo anno di fila che mi ritrovo centinaia di coccinelle rintanate sul balcone per proteggersi dal freddo.

Coccinelle a CortefrancaUna lettrice ci scrive e ci invia una foto:
La foto risale all'anno scorso. Quest'anno ne sono venute ancora di più.
Milioni.
Corte Franca, BS

Abito in Sardegna nella zona centrale , un piccolo paese del Nuorese, si chiama Macomer , l’altra mattina mentre stendevo la roba in veranda ho notato e contato ben 17 coccinelle, da quelle rosse , le classiche a quelle nere con i puntini rossi, molto belline, nonostante le mettessi fuori per farle volare , insistevano a tornare dentro la veranda. Dopo svariati tentativi mi sono arresa. Lascio la zanzariera semiaperta cosi che loro possono uscire quando vogliono. Posso fare altro? Non so.

A Nuvolento in provincia di Brescia pienissimo! Questa mattina una trentina su una finestra!

Ciao. Ho trovato parecchie coccinelle in provincia di Milano.

Io abito tra la provincia di Milano e quella di Varese. Ne ho viste molte, proprio in questi giorni sia a Busto Arsizio (VA), che a Casorezzo, paesino a sud ovest di Milano.
Le avevo scambiate per cimici all'inizio. Sbattono contro la luce e sono più grosse del normale, non quanto una cimice, ma pressapoco.

Qui Bagnolo San Vito (MN).
Ho la casa in campagna con un migliaio di coccinelle, attaccate ai muri, alle finestre, agli stipiti delle porte che danno sull'esterno, sono assediato. E' già un paio d'anni che in questo periodo mi vengono a trovare.
Saranno anche simpatiche, porteranno anche fortuna, ma non posso aprire le finestre perchè m'invadono le stanze.

Salve a tutti, da una settimana circa ho le finestre e le zanzariere piene di coccinelle, risulta difficile aprire le imposte perchè entrano in casa. Non era mai capitato in tanti anni... a proposito io abito in collina a Carrara (MS).

Una lettrice ci scrive:
Salve, sono Lisa Gusso e vi scrivo dal Lido di Venezia e più precisamente località Alberoni.
Nei giorni scorsi avevo notato un gran via vai di coccinelle su una finestra di casa mia che spesso è illuminata dal sole,ma oggi ho assistito a una vera e propria invasione!
Non sono riuscita a contarle tutte,probabilmente più di un centinaio,tutte lungo i muri esterni dell'appartamento,alcune al sole altre all'ombra,sui panni stesi,insomma tantissime!
Spero portino un pò di fortuna.
Arrivederci e grazie

Una lettrice ci scrive:
Confermo che da una settimana la casa di mio papà a Barlassina, in provincia di Monza e Brianza, è piena di Coccinelle Arlecchino, di tutti i colori e dimensioni e soprattutto in prossimità del muro e della stanza più esposte a sud!!!Si intrufolano ovunque!!! Ciao a tutti Daniela

Una lettrice ci scrive:
Salve, sono da ieri a casa mia in Toscana, provincia di Lucca. Io le metto fuori in giardino, saranno sempre una quarantina, poi, dopo un paio di ora, ci sono altre 30 - 40. Curioso è che entrano solo dalle finestre che danno verso il sud, la altre finestre sono pulite.
Saluti, Caterina

Una lettrice ci scrive:
Fontane di Villorba (TV).
Sullo stipite della porta della camera hanno formato una nidiata e sono sempre ferme lì (saranno un centinaio).
Io le lascio li tranquille tanto fastidio non ne danno (spero).
Marina

Un lettore ci scrive:
A Peschiera del Garda! Vivo fra i vigneti di "Lugana" e sono veramente tante.
Si presentano da un momento all'altro quando si alza la temperatura (oggi ci sono 19/20°) e sono numerosissime e bisogna stare attenti perchè riempiono la casa!!
Buona giornata

Una lettrice ci scrive:
Benvenute coccinelle! Ma le cimici che ci stanno a fare? E a proposito speriamo di vedere le lucciole in primavera in mezzo ai campi, è un pezzo che non si vedono.

Un lettore ci scrive:
Ciao sono Pasquale abito a fossalunga di vedalago tv è il 1 novembre e la mia casa e piena di coccinelle.

Una lettrice ci scrive:
Ciao!! Sono settimane che vedo tantissime coccinelle pure nella mia città! Ne trovo sempre tante in casa! Da Gravellona Toce in provincia di Verbania!

Un lettore ci scrive:
Da circa trent'anni che abito a vimercate prov. di milano è la prima invasione di coccinelle che vedo sui muri del condominio pieno ,poi finestre zanzariere comunque ovunque anche in casa nonostante ho le zanzarire sempre abbassate,domanda ? cosa sta succedendo nel nostro pianeta,speriamo che ci portino veramente fortuna.

Una lettrice ci scrive:
Sono piena di coccinelle le vedi volare da per tutto anche nella biancheria cosa si puo' fare?

Un lettore ci scrive:
Ciao, anche in camera si stanno iniziando a insediare le coccinelle negli angoli alti delle finestre (a centinaia), è già il secondo anno che mi tornano a trovare ! da Modena

Una lettrice ci scrive:
Udine centro, zona est. E' pieno: stipiti, muri, davanzali =)

Una lettrice ci scrive:
Questa mattina 1 novembre, aprendo la finestra mi sono trovata i vetri e il contorno della stessa finestra invasa da centinaia di coccinelle. A dire il vero mi sono anche spaventata. Non mi si spiegare il motivo, Ho cercato di mandarle via, ma ritornavano. Così mi sono rassegnata e ho chiuso il tutto.

Una lettrice ci scrive:
Buonasera, questa sera rientrando a casa ne ho trovate 14 sul balcone, cosa devo fare?
Grazie

Un lettore ci scrive:
Abito a Gradisca d'Isonzo in provincia di Gorizia, in mezzo al verde, uno tra i più bei borghi d'Italia ed ho notato in questi giorni, per la prima, volta l'invasione pacifica di coccinelle.
Ciao. Sergio

Un lettore ci scrive:
Castelfranco Veneneto. Tante coccinelle tra gli infissi della casa.

Una lettrice ci scrive:
Salve, noi abitiamo a Mira, provincia di Venezia.
Siamo in procinto di cambiare casa e trasferirci ad Oriago, frazione dello stesso comune di Mira.
Il nostro nuovo appartamento presenta numerosissimi nidi di coccinelle, agli angoli interni delle finestre...
Guardando le foto del vostro sito la specie sembra quella di cui state parlando.."arlecchino".
Il problema imminente sara' quello di doverle mandar via senza doverle uccidere...ma come?? Si accettano consigli. Grazie!
Saluti Arianna

Un lettore ci scrive:
Salve, io abito in provincia di Bergamo e da un mesetto a questa parte vediamo tutti i giorni, branchi di coccinelle che si aggirano sul nostro terrazzo del quarto piano salendo (suppongo verso il tetto), e per me è stato un bel mistero ma allo stesso tempo la cosa mi ha fatto sorridere .. Che carine .. erano tutte delle stesso colore e solo alcune più rosse! Mi hanno incuriosita e finalmente leggendo sul sito ho scoperto qual'è la loro, per così dire, missione!

Un lettore ci scrive:
Io abito a Sant’Alberto di Zero Branco e anche qui non manca l’invasione delle coccinelle. Mio figlio di 3 anni è strafelice ma mia moglie non tanto perché se le trova dappertutto. Ciao, Massimiliano.

Una lettrice ci scrive:
Abbiamo avuto l'invasione di coccinelle, complice il sole e la temperatura mite.
Suggestive da vedere se non fosse che si annidano a migliaia nei bordi interni di porte e finestre e siamo costretti ad aspirarle per non ritrovarcele nel piatto o sul letto. Io abito nei colli asolani (tv) e la mia casa e' esposta al pieno sole.

Una lettrice ci scrive:
Treviso siamo invasi. le pareti delle case sono maculate. si trovano ovunque ed entrano facilmente in truppa.

Una lettrice ci scrive:
Da una settimana questo popolo di coccinelle arlecchino sono arrivate a Mira (VE) si appoggiano al muro sulla parete sud della casa, però verso sera sembrano scomparire,per ritornare nelle ore calde del giorno seguente. Questa è la prima volta che noto questo fenomeno.
Saluti Luciana

Una lettrice ci scrive:
Confermo che anche in bassa brianza abbiamo notato in questi giorni molte coccinelle.
Agrate Brianza, 30 ottobre 2010
Saluti da Lucy

Una lettrice ci scrive:
Ne ho una parete esterna della casa letteralmente invasa, abito a Musile di Piave in provincia di Venezia.
Ad ogni modo ora che ho letto queste info sulle coccinelle sono molto meno preoccupata per il fenomeno. grazie!
Saluti, Tiziana

Una lettrice ci scrive:
Coccinelle a Crevalcore, provincia di Bologna.

Una lettrice ci scrive:
Volevo segnalare balconi e finestre piene a Monza.
Ho amici anche a Bardolino (Vr) e Ferrara, e mi dicono che ne hanno a decine sui balconi anche li.
Saluti Elisabetta

Una lettrice ci scrive:
Abito a Montebelluna, provincia di Treviso, esattamente sul Montello, oggi pomeriggio ho avuto anch'io l'invasione delle meravigliose coccinelle. Mi sembrava una cosa strana, ma allo stesso tempo simpatica, ho pensato, visto che amo gli animali, mi sono venute a trovare. Scherzi a parte, speriamo che questa sia una buona manifestazione, per far capire all'Italia, che se si riesce a tenere piu' pulito il nostro Bel Paese, forse alcuni insetti, torneranno a popolare la terra. Grazie a tutti. Barbara.

Un lettore ci scrive:
Abito a vimercate prov. di milano aggi pomeriggio tornando a casa dal lavoro,notavo i muri, finestre e zanzariere quasi tappezzati di coccinelle però dopo il tramonto erano sparite tutte.
Abito in questo condominio da circa trent'anni ma una cosa cosi non l'avevo mai vista ,ma cosa sta succedendo nel nostro pianeta, se veramente portano bene ben vengano,oppure c'è da preoccuparsi da questi cambiamenti?
Saluti. Angelo

Un lettore ci scrive:
Oggi ho scoperto una vera e propria invasione di coccinelle:le ho trovate a dozzine tutte ammassate nell'angolo del cassone della tapparella cosa strana vivo a milano (vimodrone)

Un lettore ci scrive:
Segnalo invasione tra ieri e oggi (28-29/10/2010) a Conegliano, Cimadolmo e Treviso
Ciao
G.

Un lettore ci scrive:
Campagna Lupia (ve), ho la camera da letto letteralmente infestata dalle coccinelle.
Forse perché è la stanza dove sotto ho il boiler per il riscaldamento domestico e quindi la camera è il posto quasi più caldo della casa. Il fatto è che ne avrò catturate circa 300 ma dopo una settimana sono tornate ed è peggio di prima.
A me non dispiacciono come animali ma il troppo stroppia…
Marcato G.

Una lettrice ci scrive:
Salve a tutti, noi abitiamo a Frassinelle Polesine in provincia di Rovigo e da qualche giorno siamo invasi dalle coccinelle.
Ce ne sono a centinaia sui muri esterni, molte anche all'interno.
E' uno spettacolo particolare. Non ne ho mai viste così tante tutte insieme!!! Speriamo davvero che portino tanta fortuna!!
Laura

Una lettrice ci scrive:
Dall' ora di pranzo si sono divertite a girare per tuta la terrazza assolata! Siamo a Fiesole provincia di Firenze.
Ciao Chiara.

Una lettrice ci scrive:
Salve oggii 29/10/2010 segnalo l'arrivo delle coccinelle anche dove abito io località La Luna frazione di Lastra a Signa (Fi). Sono tantissime ed è molto particolare vederle svolazzare intorno casa.
Saluti. Daniela.

Un lettore ci scrive:
Oggi 29 ottobre 2010 invasione di coccinelle in tutta la zona di ZERMAN di MOGLIANO finestre tende da sole muri, ecc. tapezzati:
ciao, Luciano

Un lettore ci scrive:
Oggi 28 ottobre 2010 guardo fuori il muro di casa e ce ne sono a decineeeee ora anche in casa....lignano sabbiadoro (ud)

Una lettrice ci scrive:
Noi abitiamo nel Comune di Ceranesi un piccolo comune in provincia di Genova nell'entroterra ligure vicino a boschi e prati. Oggi in una splendida giornata di sole caldo siamo stati letteralmente invasi da centinaia di coloratissime coccinelle che si sono accampate sul muro della casa e soprattutto all'interno della finestra della camera del mio bimbo!!!
Unico problema non so come chiudere i vetri senza schiacciarle ... hanno creato un vero e proprio condominio!!!
Speriamo portino tanta fortuna
Un saluto a tutti...

Un lettore ci scrive:
In riferimento alle coccinelle... Ne ho tantissime attaccate alle pareti esterne della mia casa in provincia di Verona, a Cavaion. Quasi spaventano, per quante sono!! Peccato che unite a loro, simpatiche e assolutamente pacifiche, si uniscono le puzzolentissime e fastidiose cimici... !

Un lettore ci scrive:
A Giacciano con Baruchella (ROVIGO), ogni finestra se la sono presa!

Una lettrice ci scrive:
A Pordenone. Sono a migliaia. 29/10/2010
Paola

Una lettrice ci scrive:
Ciao a tutti, oggi ho il terrazzo completamente invaso da coccinelle.
Io abito a Castelfranco Veneto.

Un lettore ci scrive:
Abito a Mortegliano - Udine, da tre giorni i muri esterni della mia casa (in aperta campagna) sono coperti da migliaia di coccinelle che verso sera si posizionano in gruppi molto folti nel soffitto sotto tetto.
Rispetto al bruco americano comparso un mese fa, e alle cimici puzzolenti che ancora non lasciano pace, queste coccinelle sono anche simpatiche ma così tante non ne avevo mai viste nella mia zona.
Ho letto che sono innocue e forse anche utili per catturare altri piccoli insetti. Mi piacerebbe conoscere da dove arrivano e se
c'è qualche coltivazione particolare dove si sviluppano. Vicino alla mia casa c' è una nuova coltivazione di tabacco e mi chiedo se questa abbia favorito il loro arrivo.
Dicono che la coccinella porti fortuna... allora ne dovrebbe arrivare tanta!
Grazie per l'attenzione.

Una lettrice ci scrive:
Invasione letterale ad Albaredo di Vedelago, a Montebelluna S. Maria in Colle...
Vana la lotta per contrastare l’avanzata verso porte e ambienti interni.
Appena terminata la spedizione di allontamento, sono già qui.
C’è da sperare che sia un “assedio della fortuna”, così come dicono.

Un lettore ci scrive:
Questa mattina verso 12:30 tornato a casa, ho notato svolazzare, per posarsi sui muri di casa le bellissime coccinelle, ne ho contate almeno una quindicina tra quelle posate sulla parete e quelle che volavano, ma sicuramente sono molte di più. Abito a San Zeno di Cassola in provincia di Vicenza, vicino a Bassano del Grappa.

Un lettore ci scrive:
Migliaia di coccinelle sono arrivate anche a Maniago(Pn).Speriamo che si mangino le bestioline che hanno rovinato i miei fiori ....anche se non capisco perche' si siano rifugiate nei telai dei balconi...!!!

Una lettrice ci scrive:
Anche qui a Noale in provincia di Venezia, il 19 ottobre ho assistito con mia figlia di 3 anni allo stesso avvenimento. Che festa per lei che all'asilo è nella sezione coccinelle ! sapendo che portano fortuna ogni volta che le si posavano addosso era tutta felice. Anche per me è stato uno spettacolo, mi dispiace per le persone che non amano questi animaletti così graziosi ma spero che da noi la pacifica invasione si ripeta anche l'anno prossimo. Grazie per l'articolo interessante ed esplicativo.

Una lettrice ci scrive:
Scrivo da Camposampiero (alta padovana) dove dall'anno scorso sono tornate in massa le coccinelle.
Volevo però segnalare che in questi ultimi giorni caldi di ottobre, esse volano in sciami e si disperdono nel territorio abitato.
In particolare a casa mia, sulle pareti di colore giallo e bianco si posano in decine e decine, e volano freneticamente appena toccano o incontrano qualcosa. Le coccinelle sono di dimensioni maggiori rispetto a quelle che si vedevano anni fa, e se schiacciate rilasciano un cattivo odore.
Ora però stanno iniziando a dare dei fastidi, perchè a casa mia se ne contano a centinaia..cosa posso fare per cercare di allontanarle?
grazie
alessandra=

Un lettore ci scrive:
Tantissime tra i miei balconi a Rossano Veneto VI, non so più che fare per liberarmene, ancora per quanto ne avrò?

Un lettore ci scrive:
Ce ne sono a centinaia, svolazzano qua e la ma soprattutto stazionano sulle pareti esterne della mia casa rigorosamente al sole. Le pareti all'ombra sono vuote. Ciao
Paolo

Una lettrice ci scrive:
Oggi 19/10/ ore 16.45 tantissime coccinelle arlecchino a Conegliano (Tv).
Bellissime.
Sara.

Un lettore ci scrive:
Invasione coccinella a Monguzzo (CO) il 19/10/.

Un lettore ci scrive:
Provincia di Udine. Comune di povoletto.
Mai viste così tante, neanche lo scorso anno che già era un'annata straordinaria.

Una lettrice ci scrive:
Ieri sera Martedi 19 Ottobre  ho scoperto con grande spavento numerose flotte di coccinelle rosse, gialle, marroncine con macchiette nere, sugli infissi della camera da letto..più guardavo più ne vedevo.
Ho preso l'aspirapolvere e le ho aspirate buttando fuori poi il sacco perchè uscivano dall'aspirapolvere.
Ho provato a tappare le varie fessure delle finestre ma senza risultato...
Cosa posso fare? Sono veramente tante...ripeto non ne ho mai viste tante 
E poi dentro casa??
Katia da Stra (Ve)

Un lettore ci scrive:
Salve, noi ne abbiamo viste molte ieri a Trivignano (Ve).

Un lettore ci scrive:
Siamo invasi dalle coccinelle arlecchino (secondo anno consecutivo) siamo in provincia di cuneo nella ridente cittadina di borgo san dalmazzo in una frazioncina denominata madonna bruna (domenica in chiesa durante le cerimonia i coleotteri svolazzavano in branchi per tutta la funzione) stimo cercando un rimedio qualcuno ci può aiutare l'aspirapolvere non ci basta piu'!!!!!!!!!

Un lettore ci scrive:
Abito in comune di Sequals (PN) e precisamente a Solimbergo.
La mia abitazione e completamente puntinata di questi insetti che, anche se innocui, in tale quantità sono un po’ sgraditi.
Ci sono dei sistemi per allontanarle?

Una lettrice ci scrive:
Abito a Galzignano Terme (Colli Euganei), le coccinelle sono arrivate da qualche giorno e sono in aumento.
Entrano in casa e si ammassano sui bordi delle porte e delle finestre, sono centinaia.
Qualcuno sa dirmi quanto durerà questo fenomeno? Sono preoccupata per la loro numerosità.
Grazie, Francesca

Un lettore ci scrive:
a Turri frazione di Montegrotto Terme (PD), ce ne sono a milioni.

Un lettore ci scrive:
In questi giorni a Ranica (Bg) ho l'invasione di coccinelle.

Un lettore ci scrive:
Ciao, io abito a Muslone una frazione di Gargnano (BS) e da un paio di giorni sono arrivate anche qui, sta mattina ho notato che si stanno riproducendo,credo, alcune sono piccolissime.
Troppo belle.

Un lettore ci scrive:
Abito a Ponzano Veneto (TV) – nelle giornate 19-20-21… ottobre una vera invasione di coccinelle: a centinaia, attaccate ai muri esterni della casa, sugli stipiti di porte e finestre ed anche ospiti (non invitate, per quanto simpatiche) in casa. Ora il fenomeno si sta ridimensionando.

Un lettore ci scrive:
Trovo normalmente le coccinelle giallo-arancio con puntini neri, nei grappoli d'uva delle mie viti.
Ne trovo poche, al massimo una o due per grappolo; non ne vedo invece in giro.
Mi sono molto simpatiche: distruggono i "pidocchi" neri, che devastano le mie piante di ciliegio ed amarena, perchè non faccio mai alcun trattamento, nè chimico, nè "naturale".
Cordiali saluti.
Luciano, Remedello (Bs)

Un lettore ci scrive:
Salve, sono arrivate a Busiago (Campo San Martino (PD) martedì scorso il 5 ottobre....un invasione proprio come l'anno scorso (circa 24/25 settembre). L'anno scorso era al prima volta che ne vedevo così tante.
E pensare che le avevo cercate in internet per comperarle per combattere gli afidi nelle mie rose!!!
Proprio ieri ne ho scovata una dentro al frigorifero sopra il tappo del succo di frutta. Ci ha passato come minimo tutta la notte. L'ho riscaldata un po' col fiato e.......viaaaaaaaaa
Ciao a tutti

Un lettore ci scrive:
Segnalo che nel cremonese, sia in città (nelle zone verdi) sia nei paesi limitrofi alla città quali Gadesco, Malagnino, Persichello si sono viste le coccinelle proprio in questi ultimi giorni. Non sembrano tantissime, ma basta lasciare parcheggiata l'auto in queste zone per un paio d'ore ed ecco che al ritorno troviamo sulla carrozzeria dell'auto 4 o 5 coccinelle.
Fabio

Un lettore ci scrive:
Ieri 6 ottobre, in un stupenda giornata di sole dopo tanta pioggia e freddo si sono radunate sulla parte sud della casa tantissime coccinelle di vari colori.
Fenomeno accaduto anche lo scorso anno e riportatomi anche da una amica che vive vicino a me a Vignone(VB).
Saluti da Cossogno (VB).

Una lettrice ci scrive:
Salve, trovata invasione di coccinella asiatica in un giardino a Trieste. Sono allo stato larvale e molto probabilmente erano sul tetto del garage e dalla grondaia sono scivolate in un bidone per la raccolta d’acqua. Visto che i proprietari non sapevano cosa fossero le hanno uccise tutte. (Causa precedente infestazione di scarafaggi anche in casa).
Sopra il garage e intorno sono presenti delle vigne. Probabile che siano arrivate da lì.
Sono riuscita ad identificarle prelevando qualche larva e cercando fotografie in internet. Sono quasi sicura che sono loro. Presentano righe arancioni ai lati del corpo e quattro puntini dello stesso colore al centro. Il resto dell’insetto è nero. Ho tre larve di varie dimensioni. Devo ucciderle anch’io?


da Mariano e Nazzarena
Salve a tutti, abito a Torreglia in provincia di Padova, nei Colli Euganei e da due anni siamo invasi in questo periodo da milioni di coccinelle che si insidiano negli stipiti delle finestre e poi entrano in casa sentendo il calore in un numero spropositato ogni giorno. Le eliminiamo con l’aspirapolvere. Sono utili sì, ma quando è troppo è troppo. Da due giorni si comincia a vederne qualcuna e siamo preoccupati. Che fare? Abbiamo pensato di sigillare le finestre con del nastro adesivo. Il primo anno abbiamo dato la colpa al mancato trattamento contro gli afidi nel nostro vigneto, ma quest’anno abbiamo tolto tutto per ripiantarlo e viti non ce ne sono poi tante, eppure….

da Ilaria
A San Giorgio in Bosco e a Presina di Piazzola Sul Brenta!!! Tantissssssssimeeeeeeee

* * * * *

 2009

Una lettrice scrive:
Mia mamma abita a Rudiano e non ne ha mai viste cosi tante!!!
Belle, belle, belle!!!
E poi portano fortuna e ce ne vuole di questi tempi!
Ciao lella

Una lettrice da Padova:
Da un mese ho coccinelle arlecchino che mi girano per casa.
Padova città, zona Santa Croce.

Una lettrice ci scrive:
Bellino l'articolo! Mi sa di pulito ! Compensa il brutto e lo sporco del quotidiano! Anche a Flero le coccinelle si sono presentate in massa, specie sui davanzali e sulla biancheria al sole di domenica!

Una lettrice ci scrive:
Ci sono anche nel mio ufficio a Torino! Articolo interessante, grazie!

Un lettore ci scrive:
E’ il secondo anno consecutivo che si verifica l’invasione di coccinelle nella varietà arlecchino.
Gli insetti penetrano in casa in modo incontenibile durante le ore più calde del giorno.
Io abito a Magnano (BI) in campagna e devo dire che già è un problema abbastanza difficile il dover bonificare tutti i giorni i diversi ambienti della casa.
Qualunque consiglio su come poter gestire la situazione è pertanto gradito. Sò che la coccinella è un insetto utilie ma il problema è sulla quantità.

Un lettore ci scrive:
Un'autentica pacifica e gradevole invasione avvenuta nei campi a sud del ponte Vegetale di Mauri, in Padernello, ha accolto relatori e - corsisti del corso operatori turistici - sabato 24 Ottobre ore 15-16.
L'invasione è stata ben accetta da tutti ......

Una lettrice ci scrive:
Le odio. Come fate a dire che sono graziose. Che schifo !

Una lettrice ci scrive:
Vi segnalo un'invasione PAZZESCA di coccinelle che qui a Cogozzo di Villa Carina (Bs) dura da 3 giorni....
Non esagero nel dirvi che solo sui miei davanzali e balcone ne ho viste a MIGLIAIA, i muri del mio condominio erano praticamente tappezzati rosso e i vetri delle finestre sembravano avere il morbillo... sabato era impossibile aprire poichè si infilavano immediatamente tra i capelli o i vestiti! Mai vista una cosa del genere, uno spettacolo! erano ovunque e arrivavano in sciami.
La maggior parte erano della specie arlecchino, di color "rosso spento" e molte macchioline nere, ma ce n'erano parecchie anche di nere a punti rossi, e gialle a punti neri.

Un lettore ci scrive:
Ma possibile che nessuno dica quanto sia schifoso questo fenomeno? Basta con la storia che le coccinelle portano fortuna... dopo 2 anni che siamo invasi dalle coccinelle e perennemente me le ritrovo in casa primavera/estate/autunno/inverno mi sono rotto le scatole. Io non so più cosa fare... ogni giorno ne elimino più di 50 e non so se esista un pesticida per disinfestare una volta per tutte casa mia. Non mi importa se sono benefiche, se mangiano insetti nocivi, se sono insetticidi viventi... NON le voglio PIU' in casa.

Una lettrice ci scrive:
Siamo invasi dalle coccinelle dallo scorso autunno e da circa due mesi sono in casa!!!
Sono carine, ma adesso sono troppe, non sappiamo cosa fare.
Consigliate una disinfestazione? Se sì, come? Grazie

Un lettore ci scrive:
Io abito a Druento (To), e ho una stanza invasa di coccinelle, ma nn apriamo mai le finestre in questo periodo, perchè fa ancora freddo(tranne che per farle uscire dopo averle raccolte30/40 per volta)...come è possibile che riescano ad entrare? ci saranno dei nidi in casa? come possiamo scovarli?

Una lettrice ci scrive:
Mi riferisco all’articolo sulle coccinelle.
Anche a casa mia (Arcugnano, Vicenza) l’anno scorso abbiamo avuto una quantità enorme di questi insetti accumulate sui muri della casa (era pieno!), e all’interno dei balconi, a migliaia. Non riuscendo a prenderle con le mani (impossibile visto le quantità), ho dovuto rincorrere all’uso dell’aspirapolvere che ho svuotato all’aperto. Così rifarò se necessario, perché, se ho capito bene, gli altri insetti non divoreranno le mie piante.
Un particolare che non scorderò mai...alcuni anni fa, mentre stavamo andando in spiaggia nella Danimarca del nord, ci siamo trovati davanti a chilometri di milioni di coccinelle morte che, secondo la gente del posto, ogni anno vengano sulla riva del mare (proprio come le alghe che si vedono a strisce lungo la spiaggia) per morire. Era impressionante la visione di tanti insetti insieme ammucchiati!
Siccome in questi giorni stanno arrivando (o si erano nascoste in casa?), ho voluto vedere in internet se se ne parlava...


Le coccinelle sono segnalate anche a:

  • Agrate Brianza (Mi)
  • Albaredo di Vedelago (Tv)
  • Alfianello (Bs)
  • Altedo (Bo)
  • Asolo (Tv)
  • Aurisina (Ts)
  • Bagnolo San Vito (Mn)
  • Bardolino (Vr)
  • Barlassina (Mb)
  • Bergamo
  • Bolgare (Bg)
  • Brenno Useria - Arcisate (Va)
  • Busiago (Pd)
  • Busto Arsizio (Va)
  • Calolziocorte (Lc)
  • Campagna Lupia (Ve)
  • Camposanpiero (Pd)
  • Canale Monterano (Rm)
  • Capannori (Lu)
  • Carrara (Ms)
  • Casorezzi (Mi)
  • Castelfranco Veneto (Tv)
  • Castenedolo (Bs)
  • Cavaion (Vr)
  • Cellatica (Bs)
  • Ceranesi (Ge)
  • Cesano Boscone (Mi)
  • Chiavenna (So)
  • Cigole (Bs)
  • Cimadolmo (Tv)
  • Coggiola (Bi)
  • Concordia Sagittaria (Ve)
  • Conegliano (Tv)
  • Cornaredo (Mi)
  • Cortefranca (Bs)
  • Cossogno (Vb)
  • Cremona
  • Crevalcore (Bo)
  • Cuneo
  • Entratico (Bg)
  • Fiesole (Fi)
  • Flero (Bs)
  • Fontana di Villorba (Tv)
  • Frassinelle Polesine (Ro)
  • Galzignano Terme (Colli Euganei)
  • Gadesco PD (Cr)
  • Gaiole in Chianti (Si)
  • Gambara (Bs)
  • Gargnano (Bs)
  • Gavardo (Bs)
  • Giacciano con Baruchella (Ro)
  • Gradisca d'Isonzo (Go)
  • Gravellona Toce (Vb)
  • Greve (Fi)
  • Gussago (Bs)
  • Imola (Bo)
  • Lastra a Signa (Fi)
  • Leno (Bs)
  • Lido di Venezia (Ve)
  • Lignano Sabbiadoro (Ud)
  • Lodi
  • Lucca
  • Lumezzane (Bs)
  • Macomer (Nu)
  • Magnano (Bi)
  • Manerbio (Bs)
  • Maniago (Pn)
  • Marcon (Ve)
  • Mariano Comense (Co)
  • Mira (Ve)
  • Modena
  • Monguzzo (Co)
  • Montebelluna (Tv)
  • Montegrotto Terme (Pd)
  • Montichiari (Bs)
  • Monza
  • Mortegliano (Ud)
  • Musile di Piave (Ve)
  • Noale (Ve)
  • Novellara (Re) 
  • Orzinuovi (Bs)
  • Padernello (Bs)
  • Padova
  • Peschiera del Garda (Vr)
  • Piadena (Cr)
  • Pieve di Soligo (Tv)
  • Polverara (Pd)
  • Pontevico (Bs)
  • Ponzano Veneto (Tv)
  • Pordenone
  • Povoletto (Ud)
  • Provaglio d'Iseo (Bs)
  • Ranica (Bg)
  • Remedello (Bs)
  • Rossano Veneto (Vi)
  • Rudiano (Bs)
  • San Gervasio Bresciano (Bs)
  • San Zeno di Cassola (Vi)
  • Sant’Alberto di Zero Branco (Tv)
  • Sassuolo (Mo)
  • Sequals (Cn)
  • Sesto San Giovanni (Mi)
  • Soiano del lago (Bs)
  • Spinea (Ve)
  • Stra (Ve)
  • Torino
  • Torreglia (Pd)
  • Trana (To)
  • Travignano (Ve)
  • Tre Croci (Vt)
  • Treviso
  • Trieste
  • Tronzano Lago Maggiore (Va)
  • Udine
  • Val d'Ossola (Vb)
  • Val di Vara (Sp)
  • Valle Vigezzo (Vb)
  • Vedelago (Tv)
  • Vercelli
  • Vigodarzere (Pd)
  • Villafranca Padovana (Pd)
  • Villarocca (Cr)
  • Vimercate (Mi)
  • Vimodrone (Mi)
  • Zerman di Mogliano (Tv)
Data di pubblicazione: 22/10/2013 - ore 02:05

Commenta su Facebook:

© Copyright 2006 - Popolis.it