Al Ponchielli la prosa è di casa

di -
0
Il Teatro Ponchielli di Cremona - By teatroponchielli.it

Cremona – Con l’arrivo dell’autunno i migliori teatri allestiscono i cartelloni della nuova stagione teatrale per dar modo agli spettatori di programmarsi il proprio tempo libero. Da ottobre a maggio decine e decine di rappresentazioni e di spettacoli per tutti i gusti, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Molto interessante il cartellone allestito dal Teatro Ponchielli di Cremona che punta soprattutto sugli spettacoli di prosa. Potremo ammirare artisti del calibro di Claudio Bisio, Jurij Ferrini, Maria Paiato e Pierfrancesco Favino. La rappresentazione di commedie immortali di Carlo Goldoni, Eduardo De Filippo e Luigi Pirandello. Un mix veramente azzeccato, in grado di soddisfare anche i palati più raffinati.

Il cartellone 2015/2016.

  • 21 e 22 dicembre – Teatro dell’Archivolto presenta “Father and Son” con Claudio Bisio, e con Laura Masotto al violino e Marco Bianchi alla chitarra; regia di Giorgio Gallione. Ispirato a “Gli Sdraiati” e “Breviario comico” di Michele Serra.
  • 20 e 21 gennaio – Progetto U.R.T. presenta “Cyrano De Bergerac” di Edmond Rostand, con Jurij Ferrini, Rebecca Rossetti, Raffaele Musella, Angelo Tronca, Marco Taddei, Francesco Gargiulo, Cecilia Bozzolini, Matteo Alì, Michele Schiano di Cola e Riccardo de Leo. Regia di Jurij Ferrini.
  • Giovedì 28 gennaio – Centro d’Arte Contemporaneo Teatro Carcano presenta “Due donne che ballano” di Josep Maria Benet y Jornet, traduzione di Pino Tierno, con Maria Paiato e Arianna Scommegna, regia di Veronica Cruciani. Due grandi interpreti (Maria Paiato e Arianna Scommegna) nei panni di una donna anziana e una giovane chiamata a farle da badante. Tutte e due schive, energiche, sarcastiche ed eroiche.
  • Mercoledì 3 febbraio – Fonderia Mercury presenta “Il giardino di Gaia” di Massimo Carlotto, con Cinzia Spanò, Nicola Stravalaci, Linda Caridi, Roberto Recchia, Maurizio Pellegrini, Dario Sansalone e Eleni Molos; adattamento e regia di Sergio Ferrentino.
  • 9 e 10 febbraio – Tieffe Teatro presenta “Chi ha paura di Virginia Woolf?” di di Edward Albee, con Milvia Marigliano, Arturo Cirillo, Valentina Picello e Edoardo Ribatto; regia di Arturo Cirillo.
    Martha e George sono una coppia di mezza età che ha invitato a casa Honey e Nick, due giovani sposi che hanno appena conosciuto. In un vorticoso crescendo di dialoghi serrati, con la complicità della notte e dell’alcool, il quartetto si addentra in una sorta di “gioco della verità” che svela le reciproche fragilità individuali e di coppia …
  • 16 e 17 febbraio – Fondazione Teatro Due presenta “Il Bugiardo” di Carlo Goldoni, con Maurizio Lastrico, Maria Sofia Alleva, Fabrizio Contri, Andrea Di Casa, Michele Di Mauro, Elena Gigliotti, Deniz Özdŏgan, Nicola Pannelli, Sergio Romano, Roberto Turchetta, Simone Luglio, Michele di Mauro e Popular Shakespeare Kompany; regia di Valerio Binasco.
    Una commedia celeberrima, ricca di gag e di fulminanti trovate comiche.
  • 23 e 24 febbraio – Compagnia gli Ipocriti presenta “Servo per due” di Richard Bean, liberamente tratto da “Il servitore di due padroni” di Carlo Goldoni, tradotto e adattato da Pierfrancesco Favino, Paolo Sassanelli, Marit Nissen e Simonetta Solder, con Pierfrancesco Favino.
  • Giovedì 3 marzo – Emilia Romagna Teatro Fondazione presenta “Ti regalo la mia morte, Veronika” di Federico Bellini e Antonio Latella, liberamente ispirato alla poetica del cinema fassbinderiano, con Monica Piseddu, Annibale Pavone, Valentina Acca, Candida Nieri, Caterina Carpio, Nicole Kehrberger,
    Fabio Pasquini, Maurizio Rippa, Massimo Arbarello, Sebastiano Di Bella e Fabio Bellitti. Regia di Antonio Latella.
  • 8 e 9 marzo – Teatro di Dioniso presenta “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello, con Roberta Caronia, Valter Malosti, Paola Pace, Vito Di Bella, Paolo Giangrasso e Roberta Crivelli: adattamento e regia di Valter Malosti.
  • 21 e 22 marzo – Compagnia di Teatro di Luca De Filippo presenta “Non ti pago” di Eduardo De Filippo, con Carolina Rosi, Viola Forestiero, Nicola Di Pinto, Federica Altamura, Andrea Cioffi, Luca De Filippo, Massimo De Matteo, Carmen Annibale, Paola Fulciniti, Gianni Cannavacciuolo e Giovanni Allocca; regia di Luca De Filippo.

ARTICOLI CORRELATI

0

0

NESSUN COMMENTO

Lascia un commento


9 + = diciassette