Tempo di lettura: 1 minuto

Mantova – Anche quest’anno il Palabam ospita il Festival della cucina mantovana: ogni weekend, dal 23 gennaio al 28 febbraio, le associazioni del territorio propongono due piatti tipici della tradizione, oltre a un menù fisso composto da spalla cotta, grana e mostarda, costine di maiale, stinco di maiale, cotechino, luccio in salsa, stracotto, polletto, wurstel.

Festival cucina mantovana 16La cucina è aperta per la cena al sabato e il pranzo e la cena alla domenica. L’ingresso è libero e sono previsti intrattenimenti per grandi e piccini. Ecco il calendario dei sei appuntamenti:

  • Il 23 e 24 gennaio: Risotti di risaia, preparati con i saltarei, con la Psina, con il pesce gatto, con le rane, ed anche il classico riso alla pilota. Il tutto, a cura dell’Acs di Castelbelforte.
  • Il 30 e 31 gennaio: fujadi e agnolini, realizzati, rispettivamente, dalle associazioni di Villanova de Bellis e di Borgo Virgilio.
  • Il 6 e 7 febbraio: maccheroni con lo stracotto, riso con saltarei e alla pilota, grazie all’associazione di Barbassolo.
  • Il 13 e il 14 febbraio: tortello amaro e capunsei per un salto nei sapori dell’Alto Mantovano con le associazioni di Castel Goffredo e di Goito.
  • Il 20 e il 21 febbraio: tortelli di zucca e risotto alla villimpentese. In cucina l’Avis di Cesole e il comitato villimpentese.
  • Il 27 e 28 febbraio, riso alla pilota De.C.O. e bigoli con le sardelle abilmente cucinati dalla Pro loco di Castel d’Ario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *