Grande prosa al Teatro Odeon di Lumezzane

di -
0

Lumezzane (Brescia) – Con l’arrivo dell’autunno i migliori teatri allesticono i cartelloni della nuova stagione teatrale per dar modo agli spettatori di programmarsi il proprio tempo libero. Da ottobre a maggio decine e decine di rappresentazioni e di spettacoli per tutti i gusti, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Molto interessante la rassegna allestita dal Teatro Odeon di Lumezzane per la stagione 2015-2016, artisti del calibro di Maria Paiato, Marco Paolini, Natalino Balasso, Arianna Scommegna, Stefano Bollani e Ascanio Celestini nel cartellone approntato dall’assessorato alla cultura di Lumezzane, prova tangibile dell’impegno duraturo grazie al quale il comune valgobbino ha conquistato negli anni un ruolo primario nella proposta culturale sul territorio.

Il cartellone allestito.

  • Giovedì 12 novembre, ore 20.45 – Jolefilm presenta “Studio per un nuovo album – Numero Primo“, di e con Marco Paolini.
  • Giovedì 26 novembre, ore 20.45 – Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano presenta “Due donne che ballano“, con Maria Paiato e Arianna Scommegna.
  • Mercoledì 9 dicembre, ore 20.45 – Teatro Stabile del Veneto presenta “La Cativìssima – Epopea di Tony Sartana“, con Natalino Balasso.
  • Mercoledì 13 gennaio, ore 20.45 – Teatro Franco Parenti presenta “Peperoni difficili“, con Anna Della Rosa e Rosario Lisma.
  • Giovedì 28 gennaio, ore 20.45 – Compagnia Punta Corsara presenta “Hamlet Travestie“, omaggio a Shakespearen, il più grande drammaturgo di tutti i tempi, a 400 anni dalla morte.
  • Martedì 23 febbraio, ore 20.45 – Tieffe Teatro Milano presenta “Chi ha paura di Virginia Woolf?“, di Edward Albee, con Milvia Marigliano, Arturo Cirillo, Valentina Picello e Edoardo Ribatto; regia di Arturo Cirillo.
  • Venerdì 4 marzo, ore 20.45 – Fabbrica s.r.l. presenta “Laika“, di e con Ascanio Celestini, e con la partecipazione di Gianluca Casadei alla fisarmonica; voce fuori campo Alba Rohrwacher.
  • Venerdì 11 marzo, ore 20.45 – Elena Arvigo in “4.48 Psychosis“, di Sarah Kane.
  • Sabato 19 marzo, ore 20.45 – Parmaconcerti presenta “La regina Dada“, con Stefano Bollano e Valentina Cenni.
  • Martedì 5 aprile, ore 20.45 – Teatro della Cooperativa presenta “Comedians“, con Margherita Antonelli, Alessandra Faiella, Rita Pelusio e Claudia Penoni.
  • Martedì 12 aprile, ore 20.45 – Compagnia Enzo Cosimi presenta “Fear Party“, ultima creazione firmata da uno dei nomi di spicco della danza italiana, Enzo Cosimi, che esplora il profilo della paura, le sue diverse valenze psicologiche, i suoi inneschi e disinneschi collettivi.
  • Mercoledì 20 aprile, ore 20.45 – Ricci/Forte con il sostegno del Teatro di Roma presenta “Still Life“. Questo spettacolo è un invito a essere come si è. Frase che potrebbe sembrare scontata ma che vale ricordare in presenza di cronache e di episodi, purtroppo frequenti, di discriminazione e di mobbing psicologico identitario che determina la repressione dell’immaginazione, quando non addirittura gesti estremi.

NESSUN COMMENTO

Lascia un commento


4 + due =