Il Teatro San Giovanni Bosco di Edolo

di -
0

Edolo (Brescia) – Con l’arrivo dell’autunno i migliori teatri allestiscono i cartelloni della nuova stagione teatrale per dar modo agli spettatori di programmarsi il proprio tempo libero. Da ottobre a maggio decine e decine di rappresentazioni e di spettacoli per tutti i gusti, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Molto interessante la rassegna allestita dal Teatro San Giovanni Bosco di Edolo. Ad inaugurare la stagione 2015-2016, mercoledì 11 novembre alle ore 20.30, l’imperdibile spettacolo di Marco Paolini, per la prima volta sul teatro edolese, che presenterà il suo nuovo lavoro “Numero Primo”. Non un monologo, ma un album, per certi versi autobiografico, che si popola di memorie, di luoghi ed esperienze che hanno finora accompagnato la crescita del protagonista dei precedenti album, Nicola. Album dei quali ricordiamo i titoli: “Tiri in porta“, “Liberti tutti“, “Adriatico“, “Aprile ’74” e “La Macchina del capo“.

Seguiranno spettacoli per tutti i gusti, dalla prosa alla commedia, piuttosto che concerti e eventi speciali. Un programma veramente azzeccato, in grado di soddisfare anche i palati più raffinati

Il cartellone allestito.

  • Mercoledì 11 novembre, ore 20.30 – Jolefilm presenta “Studio per un nuovo album – Numero Primo“, di e con Marco Paolini.
  • Giovedì 21 gennaio, 20.30 – CTB Teatro Stabile di Brescia presenta “Il racconto di Chimera“, con Lucilla Giagnoni. Tratto dal romanzo “La Chimera” di Sebastiano Vassalli, scrittore recentemente scomparso. Lucilla oltre a restituirci il racconto appassionante di Antonia, donna dallo sguardo libero, che in un nebuloso ‘500 cercando di fuggire dall’inferno, ci è purtroppo finita dentro, ci propone molto altro: il rapporto tra pregiudizio e ingiustizia, la crisi economica e il senso di fine..
  • Giovedì 4 febbraio, 20.30 – Circo El Grito presenta “Scratch and Stretch“, spettacolo di circo contemporaneo, esordio per la compagnia composta da Fabiana Ruiz Diaz e Giacomo Costantini, che si è subito rivelato sensibile e poetico che diverte e tocca l’anima di grandi e piccini conquistando anche gli spazi teatrali.
  • Martedì 24 febbraio, 20.30 – Gianfranco Berardi in “Io provo a volare“, dedicato a Domenico Modugno. Un omaggio a tutti quei sognatori che, spinti dalla passione, si lanciano nel mondo dello spettacolo, in altalena tra episodi comici di vita provinciale ed esperienze metropolitane, tra aspettative, delusioni. inganni e …
  • Mercoledì 9 marzo, 20.30 –  Progetto U.R.T. presenta “La Mandragola“, con di Niccolò Machiavelli, con Igor Chierici, Jurij Ferrini, Mattero Alì, Michele Schiano di Cola, Alessandra Frabetti, Angelo Maria e Cecilia Zingaro. Regia di Jurij Ferrini.
Silvano Treccani
Nato a Leno nel 1964 lavora presso Cassa Padana Bcc dal 1995. Le sue grandi passioni sono la musica, il cinema, la lettura e la corsa podistica. Rigorosamente in quest'ordine. E guai a cambiarlo.

ARTICOLI CORRELATI

NESSUN COMMENTO

Lascia un commento


− uno = 3