Music For, laboratorio musicale sperimentale gratuito

A Reggio Emilia allo Spazio Gerra aperto ai giovani creativi under 35

Reggio Emilia. Music For è una rassegna interdisciplinare di incontri formativi gratuiti sulla musica rivolto ai giovani. Da marzo ad aprile si terranno presso Spazio Gerra incontri gratuiti e senza obbligo di iscrizione con professionisti in diversi campi, della durata di 3 ore circa e dall’impostazione laboratoriale.Musica arcobaleno

Music For è un percorso rivolto a creativi under 35 per indagare il mondo del suono e della musica sotto tanti punti di vista, della produzione e distribuzione, dell’acustica e della tecnica, dell’interazione suono-uomo-ambiente, delle diverse modalità di fruizione negli spazi pubblici, del suo ruolo sociale e culturale, per stimolare nuovi spunti e riflessioni riguardo alla progettazione sonora degli spazi e connettere professionisti, musicisti e creativi sul territorio emiliano.

Music For, citazione liberamente tratta dal noto lavoro di Brian Eno, è promosso dal comune di Reggio Emilia, nel contesto di Spazio Gerra, con l’intento di creare un polo d’aggregazione e incontro sulla tematica del suono e gettare le basi per la progettazione di nuove produzioni sonore pensate “per” determinati ambienti, luoghi pubblici.spazio Gerra

Lo Spazio Gerra in piazza XXV Aprile a Reggio Emilia è un luogo dove si concentrano quelle che si potrebbero chiamare le immagini della contemporaneità, nella loro varietà di espressione, di funzione, di manifestazione: arte, fotografia, pubblicità, televisione, cinema, grafica, illustrazione, fumetto, proiezione, video e computer. Ma anche quelle meno visibili, quelle mentali, suscitate dalle parole, dalla musica, così come quelle che non derivano direttamente dalla vista ma passano attraverso gli altri sensi: l’olfatto, il tatto, il gusto o l’udito. E’ pure un contenitore per mostre, incontri, e molto altro, ma soprattutto un punto di riferimento culturale per la città di Reggio Emilia.

Il programma di Music For spazia nell’universo musicale alla ricerca di stimoli, da quello ambientale di sabato 12 marzo: dalle 10 – 13 Field recording, nuova energia dai suoni ambientali con Fabio Mina. Un laboratorio sulla pratica di campionatura di suoni ambientali e naturali, per esplorare sia l’aspetto tecnico che le svariate possibilità di sperimentazione artistica.MUSICA

Sabato 19 marzo ore 14 – 17 Audio Digitale e Realtà Diminuita: l’arte del sound design senza l’uso del PC con Andrea Sartori. Un workshop rivolto ad artisti, sound designers e makers, anche alle prime armi, che cercano nuovi modi per progettare spazi sonori attraverso l’ autocostruzione di dispositivi elettronici interattivi in grado di produrre suoni organici.

Sabato 2 aprile ore ore 14 – 17 Suono, ambienti, progettazione con l’architetto Giulio Zanni di Cairepro. Un excursus sui rapporti fra musica e architettura nella storia e nelle culture.

Sabato 9 aprile ore 14 – 17 Musica e percezione del suono con Alberto Benati. Qual è il livello di consapevolezza della società contemporanea riguardo all’utilizzo e alla cura del suono?

Sono previste inoltre due giornate formative intensive presso RCF Academy, martedì 15 e 22 marzo,  dedicate all’acustica indoor e ai sistemi di diffusione sonora. Per le giornate presso RCF Academy è necessaria l’iscrizione, mandando una mail a info@antworkproject.it .

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

ARTICOLI CORRELATI

0

NESSUN COMMENTO

Lascia un commento


6 − tre =