Scuola, pronti per le iscrizioni online 2016/2017?

di -
2

Ormai da qualche anno il MIUR ha deciso che per procedere all’iscrizione dei propri figli alla classe prima della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado, i genitori devono attrezzarsi di Pc e pazienza per poter procedere via web.

Ecco, uno di quei genitori sono io, e anche quest’anno mi preparo ad iscrivere mio figlio Emanuele alla prima della scuola secondaria di primo grado (prima media).

Come funziona? Avendo già iscritto l’altro figlio alla prima elementare lo scorso anno posso considerarmi un’esperta! Premessa per tutti: non ci dovremo alzare alle 5 del 22 gennaio per essere i primi ad accedere al sistema, a scegliere e quindi garantire il “posto sicuro” al nostro bambino!

Cosa importantissima da sapere infatti è che non conta se si è i primi o gli ultimi ad iscrivere il proprio figlio in una determinata scuola; le domande non vengono infatti prese in considerazione per l’ordine di presentazione.

L’eventuale preferenza verrà data per motivi di vicinanza alla scuola e per ragioni lavorative dei genitori e mai valutando i voti dei bambini o dei ragazzi. Solo in extrema ratio si userà l’estrazione a sorte.

Il periodo a nostra disposizione per l’iscrizione va dal 22 gennaio al 22 febbraio con possibilità di registrarsi al sito predisposto dal Ministero (come utente che poi iscriverà il figlio) già dal 15 gennaio.

Ok, ora sappiamo quando collegarci online ma esattamente come funziona la registrazione?
Una volta seduti davanti al PC assicuriamoci di avere a portata di mano il nostro codice fiscale, un documento di identità e un indirizzo di posta elettronica valido. Dopo aver fornito le nostre generalità, riceveremo una mail all’indirizzo fornito, in cui saranno contenute le credenziali per accedere all’iscrizione vera e propria e il link del Miur da cliccare per poter convalidare l’iscrizione.

Se siete genitori che come me negli scorsi anni scolatici hanno già effettuato la registrazione, sappiate che le vostre credenziali di accesso non sono più valide. La registrazione deve essere fatta nuovamente!

Ed ora eccoci alla fase dell’iscrizione vera e propria. Una volta loggati, nella nostra domanda indicheremo la scuola scelta per nostro figlio e a tal fine ci verrà richiesto il codice della scuola. Codice che possiamo richiedere noi stessi alla segreteria dell’istituto o che può essere rintracciato in autonomia accedendo al sito «Scuola in chiaro».

Se stiamo iscrivendo il nostro bambino alla scuola primaria o secondaria di 1° dovremo indicare le preferenze riguardo al tempo scuola (tempo pieno, prolungato ecc.). Se invece nostro figlio andrà ad una scuola secondaria di II grado, indicheremo le preferenze sull’indirizzo di studio da lui scelto.

Solo dopo aver completato tutti i campi e aver riletto per essere sicuri di non aver commesso errori, potremo procedere all’invio della domanda.
Un avviso ci informerà che la domanda è stata presentata nella maniera corretta mostrandoci una ricevuta. Riceveremo questa stessa ricevuta anche all’indirizzo mail fornito in precedenza.

A questo punto siamo quasi arrivai al traguardo: quando riceveremo la tanto agognata mail di accettazione della domanda potremo dire di avercela fatta!

Ah dimenticavo, si può procedere alla compilazione della domanda anche in momenti diversi. Basta ricordarsi di salvare i dati inseriti fino a quel momento e li si troverà intatti all’accesso successivo.

Debora Zanini
Sono parte di Popolis dal 2007. Mi occupo di web design e grafica. Mi piace lavorare in gruppo e se c'è musica lavoro meglio.

2 COMMENTI

Lascia un commento


− 5 = uno