Un inizio anno di Grande Cinema

Un gennaio di grandi pellicole, da "Revenant - Il Redivivo" a "Steve Jobs"

Dopo la grande abbuffata cinematografica natalizia, dove in realtà la possibilità di scelta non era molta, dato che la stragrande maggioranza delle sale erano occupate da poche pellicole (il nuovo Star Wars e cinepanettoni vari, con il botto di capodanno firmato Checco Zalone), ecco arrivare gennaio che ci porta in dono una sfilza di titoli alquanto interessanti, a partire dalla nuova straordinaria prova di attore di Leonardo di Caprio.

Cominciamo con “Macbeth”, rigoroso adattamento cinematografico di una delle opere più famose di Shakespare, storicamente corretto ed esteticamente molto pregevole. Il film è diretto da Justin Kurzel, con Michael Fassbender, Marillon Cotillard e Jack Renoir.
Uscita: 05.01.2016

Passiamo poi a “Carol”, un bel melodramma diretto da Todd Haynes, con Cate Blanchett, Rooney Mara, Kyle Chandler, Jake Lacy, Sarah Paulson. New York, 1952. Therese Belivet è una giovane donna impiegata in un grande magazzino di Manhattan. Richard vorrebbe sposarla, Dannie vorrebbe baciarla ma lei ha occhi solo per Carol, una cliente distinta. Candidato a 5 Golden Globe: miglior film, miglior regia, migliori attrici e miglior colonna sonora.
Uscita: 05.01.2016.

Il 7 gennaio da non perdere “La grande scommessa”, un bel film diretto da Adam McKay, con Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling, Steve Carell e Marisa Tomei. Nell’anno 2005, il mercato immobiliare americano appariva più stabile e florido che mai. Chiunque chiedesse un mutuo, preferibilmente a tasso variabile, era quasi certo di ottenerlo. Per questo, quando Michael Burry si presentò in diverse banche per scommettere sostanzialmente contro l’andamento del mercato, nessuno gli negò la possibilità di farlo, e anzi gli risero alle spalle…

Revenant_locandinaIl 14 gennaio ecco arrivare nelle sale l’attesissimo “Revenant – Redivivo”, del regista premio Oscar Alejandro Gonzalez Inarritu, con Leonardo Di Caprio, che con l’ennesima straordinaria prova d’attore vorrebbe finalmente vincerlo l’Oscar dopo ben quattro candidature andate a vuoto. Il film è tratto da una storia vera, ambientato nel Nord Dakota nei primi anni dell’ottocento. In una spedizione nelle vergini terre americane, l’esploratore Hugh Glass viene brutalmente attaccato da un orso e dato per morto dai membri del suo stesso gruppo di cacciatori. Nella sua lotta per la sopravvivenza, Glass sopporta inimmaginabili sofferenze, tra cui anche il tradimento del suo compagno …
Il film è candidato a 4 Golden Globe: miglior film, miglior regia, miglior attore e miglior colonna sonora.

Sempre il 14 gennaio esce il “La corrispondenza”, una straordinaria storia d’amore firmata da Giuseppe Tornatore, con Jeremy Irons, Olga Kurylenko, Simon Anthony Johns e James Warren. Una giovane studentessa universitaria impiega il tempo libero facendo la controfigura per la televisione e il cinema. La sua specialità sono le scene d’azione, le acrobazie cariche di suspence, le situazioni di pericolo che nelle storie di finzione si concludono fatalmente con la morte del suo doppio. Le piace riaprire gli occhi dopo ogni morte. La rende invincibile, o forse l’aiuta a esorcizzare un antico senso di colpa. Ma un giorno …

Altra pellicola da vedere è senz’altro “Steve Jobs ”, di Danny Boyle, con Michael Fassbender, Seth Rogen, Jeff Daniels, Michael Stuhlbarg, Kate Winslet. Dotato di un perfetto design strutturale, il film racconta, con più sapienza che retorica, un direttore d’orchestra, un artista la cui personalità fa la differenza. La pellicola si basa sulla biografia autorizzata Steve Jobs, scritta da Walter Isaacson e pubblicata nel 2011.
Uscita: 21.01.2016

Per uno spettacolare film d’azione bisogna attendere il 27 gennaio quando esce “Point Break”, film diretto da Ericson Coree, con Edgar Ramirez, Luke Bracey, Teresa Palmer, Ray Winstone, Delroy Lindo. Un action thriller concentrato di pura adrenalina, nel quale Johnny Utah, giovane agente dell’FBI, si infiltra in un gruppo itinerante di atleti amanti del brivido, capeggiati dal carismatico Bodhi. Gli atleti sono sospettati di crimini perpetrati in maniera estremamente inusuale …

Il 28 gJoy_locandinaennaio arriva invece “Joy” con un cast oramai super collaudato: il regista David O’ Russel e gli attori Jennifer Lawrence e Bradley Cooper, con il grande Robert De Niro come special guest. La storia turbolenta di una donna e della sua famiglia attraverso quattro generazioni: dall’adolescenza alla maturità, fino alla costruzione di un impero imprenditoriale che sopravvive da decenni.

Ovviamente una pellicola italiana bisogna inserirla, e che pellicola. Per la prima volta insieme sul grande schermo la coppia d’assi formata da Carlo Verdone e Antonio Albanese in “L’abbiamo fatta grossa”. Antonio Albanese è Yuri Pelagatti, un attore di teatro che, traumatizzato dalla separazione, non riesce più a ricordare le battute in scena. Carlo Verdone è Arturo Merlino, un investigatore squattrinato che vive a casa della vecchia zia vedova. Yuri vuole le prove dell’infedeltà della ex moglie ed assume Arturo credendolo un super investigatore. Ma…
Uscita: 28.01.2016

ARTICOLI CORRELATI

0

0

NESSUN COMMENTO

Lascia un commento


2 × = quattordici