In considerazione delle misure di mobilità ristretta per far fronte all’emergenza legata all’epidemia da coronavirus, l’ASviS è ancora più impegnata a offrire ai cittadini contributi di idee, informazioni e attività formative “virtuali” che ASviS mette a disposizione sui temi legati all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Tra i tanti il libro fotografico “Un Mondo sostenibile in 100 fotografie, di Enrico Giovannini e Donato Speroni, con la photo editor Manuela Fugenzi, oltre a rappresentare una sorta di finestra sul mondo che documenta la crisi sistemica che sta investendo l’intero Pianeta, pone l’attenzione sulle possibili soluzioni a sostegno del benessere collettivo. Grazie al supporto di Enel, il volume è fruibile gratuitamente da parte dei professori e degli studenti delle scuole secondarie superiori.

100 fotografie per raccontare lo stato di salute del nostro Pianeta e delle nostre società. 100 immagini che aiutano a definire la grande sfida del nostro tempo: costruire un mondo sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico. In particolare, quella documentaria e il fotogiornalismo hanno la missione di esercitare il loro sguardo impegnato sui protagonisti dei temi sociali più rilevanti in un mondo contemporaneo sempre più complesso, rintracciandone le storie, di denuncia come di buone pratiche, per condividerle nei media. Certamente la fotografia, da sola, non può cambiare il mondo, ma svolge un ruolo fondamentale, rendendoci testimoni a nostra volta e invitandoci così a riflettere, a non abbassare il nostro sguardo.

Nel settembre 2015 i governi di 193 nazioni, compresa l’Italia, hanno sottoscritto l’Agenda 2030, un programma di azione articolato in 17 obiettivi di sviluppo sostenibile da realizzarsi entro il 2030. Questo programma non risolve tutti i problemi esistenti, ma rappresenta una base comune da cui partire per costruire un mondo diverso e dare ai giovani la possibilità di vivere su un Pianeta che non sia degradato: un mondo sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale, economico.

Il libro fa il punto, attraverso la combinazione di una ricchissima selezione di fotografie e testi, sullo stato del mondo: il clima e l’energia; la povertà e le diseguaglianze; l’economia, l’innovazione e il lavoro; il capitale umano, la salute e l’educazione; la qualità dell’ambiente; il capitale sociale.