Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 10ª giornata di ritorno del campionato di serie C Silver nulla cambia di fatto in testa alla classifica con la capolista P.M. Olimpia Lumezzane (Ubiali 19) che vince nettamente il derby bresciano contro la discontinua Sas Lic Verolanuova (Apollonio 18) e mantiene sempre un buon vantaggio sulle immediate inseguitrici.

All’inseguimento della formazione valgobbina troviamo da sola al 2° posto la Ladyleaf Tomasi Auto Asola (Mason 24) che vince a fatica il match clou contro la Bellini Virtus Gorle (Masper 22) e mantiene sempre 2 punti di margine sulla coppia Seriana Stampi Nembro e Nilox Agrate Brianza. I bergamaschi (Orlandi 21) si impongono in trasferta sul campo della pericolante Europa Multiservice Manerbio (Dolzan e Corona 10), mentre i brianzoli (Campana 15) vincono in trasferta sul campo della pericolante Allianz Old Socks San Martino in Strada (Boselli 15).

Alle spalle della coppia bergamasco-brianzola troviamo il terzetto composto da Tecnofondi Ome, San Pio X Mantova e Bellini Virtus Gorle. I franciacortini (Bianchi 19) cadono in trasferta sul campo bergamasco della Mabo Bottanuco (Ghislandi 16), mentre i “santi” (Mauceri 19) vincono il derby mantovano contro la discontinua Almac Viadana (Cacciavillani 16) ed infine i bergamaschi cadono nel finale sul campo della vice capolista Ladyleaf Tomasi Auto Asola.

Appena sotto troviamo il terzetto composto da Tenaris Dalmine, Mabo Bottanuco e Negrini Quistello. I primi (Zambelli 19) vincono lo scontro diretto contro i mantovani (Natali 22) e ribaltano il -6 del match di andata, mentre i secondi si impongono in casa contro i bresciani della Tecnofondi Ome e si portano a soli 2 punti dalla formazione franciacortina. In agguato però troviamo anche la Sas Lic Verolanuova che nulla può sul campo della capolista P.M. Olimpia Lumezzane e mantiene un risicato vantaggio sulla Almac Viadana sconfitta a Mantova.

Per quanto riguarda la zona calda della classifica nulla da fare per Europa Multiservice Manerbio ed Allianz Old Socks San Martino in Strada sconfitte in casa rispettivamente da Seriana Stampi Nembro e Nilox Agrate Brianza, mentre lo scontro diretto se lo è aggiudicato la Virtus Brescia (Mensah 20) che supera in casa l’E’Più Casalmaggiore (Pirolo 16) che ora ha solo 2 punti di vantaggio sulla giovane formazione bresciana che nel contempo ribalta anche la differenza canestri quando mancano solo 5 giornate al termine della regular season.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *