Tempo di lettura: 3 minuti

Nella 11ª giornata di andata del campionato di serie B maschile girone B l’atteso match clou tra le capolista Tenuta Belcorvo Rucker San Vendemiano ed Antenore Energia Virtus Padova è stato vinto di misura dalla compagine trevigiana trascinata dagli 11 punti di Preti e da un tiro libero di Tassinari a pochi secondi dal termine, che gli permettono di imporsi sulla compagine patavina (Morgillo 16), così raggiunta al 2° posto in classifica dalla Vaporart Bernareggio (Todeschini 16), la quale a sua volta grazie a 2 tiri liberi di Quartieri a 10” dalla fine si impone a fatica nel derby lombardo contro la pericolante Ltc Sangiorgese (Andreani 23).

Alle spalle della coppia lombardo-veneta troviamo la Pontoni Falconstar Monfalcone (Scutiero 16) che grazie ad una tripla di Schina piega in casa e di misura la Elachem Vigevano (Filippini 15) in testa per quasi tutto il match. Alle spalle della formazione isontina troviamo la Omnia Pavia (Venucci 22) che passa sul campo di Crema (Brambilla 14) e precede la coppia composta da Mg.K.Vis Piadena e Gimar Lecco. I casalaschi (Corno 20) grazie a 2 triple consecutive di Vignali nei secondi finali piegano, dopo un overtime, la Coelsanus Varese (Allegretti e Ballabio 25), mentre i lecchesi (Mascherpa 17) cedono a sorpresa tra le mura amiche per mano del pericolante Vega Mestre (Lazzaro 28) grazie a 3 tiri liberi di Pinton.

Appena sotto troviamo il terzetto composto da Juvi Ferraroni Cremona, Tramarossa Vicenza ed Elachem Vigevano. I cremonesi (Bona 18) passano a fatica sul difficile campo della Gordon Olginate (Bedin 14), mentre i berici (Corral 21) cadono a sorpresa sul campo del fanalino di coda Farmacia Segalini Gilbertina Soresina (Toffali 28), mentre i lomellini cadono a sorpresa sull’ostico campo della Pontoni Falconstar Monfalcone.

Appena sotto troviamo la Gordon Olginate sconfitta in casa dalla Ferraroni Cremona, mentre in zona playout è piena bagarre con il quartetto composto da Ltc Sangiorgese, Crema, Vega Mestre e Coelsanus Varese che mantengono solo 2 punti di vantaggio sul fanalino di coda Farmacia Segalini Gilbertina Soresina.

Passando alle formazioni di casa nostra, weekend decisamente positivo con 3 vittorie ed una sconfitta. Le note liete vengono dalla Mg.K.Vis Piadena che davanti al pubblico amico supera a fatica e dopo una battaglia durata un tempo supplementare la pericolante Coelesanus Varese grazie ai 20 punti di Corno, ma risultano decisivi per la formazione del presidente Piazza le 2 triple consecutive di Vignali che ha chiuso con 18. Il resto della squadra non è stato da meno con Lorenzetti a quota 14, Leone 13, Tinsley ed Olivieri con 10.

Altra vittoria stavolta esterna è quella della Juvi Ferraroni Cremona che grazie ai 18 punti del solito Bona e 16 di Veronesi piega con qualche difficoltà la pari classifica Olginate e la supera di 2 punti; mentre la Farmacia Segalini grazie ai 28 punti dell’Mvp Davide Toffali piega nel finale i veneti della Tramarossa Vicenza.

L’unico neo del weekend è la sconfitta interna di Crema che cede al cospetto di una delle possibili favorite al salto di categoria, ovvero la Omnia Pavia degli ex Baldiraghi e Liberati che espugna la Cremonesi con il punteggio finale di 67 a 78 e ora è ad un passo dal baratro. Per la compagine cremasca non sono bastati i 14 punti di Brambilla, 13 di Vecerina e gli 11 di capitan Del Sorbo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *