Nell’11ª giornata di ritorno del campionato di serie C Silver era in programma a Casalmoro (Mantova) il match clou tra la vice capolista Ladyleaf Tomasi Auto Asola e la capolista P.M. Olimpia Lumezzane e che ha visto imporsi la compagine valgobbina trascinata dai 18 punti dell’ex Sanse Cremona Pesenti; mentre per i locali non sono bastati i 15 punti di Sartora.

Grazie a questo successo i bresciani portano a 12 i punti di vantaggio sulla diretta rivale e con 4 giornate ancora da disputare chiudono matematicamente al 1° posto del girone. A pari merito con la compagine asolana troviamo la Nilox Agrate Brianza (Marelli 15) che supera nettamente in casa il fanalino di coda Virtus Brescia (Mensah 16) e stacca di 2 punti la Seriana Stampi Nembro (Orlandi 19) che a sorpresa cede in casa per mano della pericolante Allianz Old Socks San Martino in Strada (Strotz 19).

A distanza troviamo il sestetto composto da Tenaris Dalmine, Tecnofondi Ome, Negrini Quistello, San Pio X Mantova, Mabo Bottanuco e Bellini Virtus Gorle. I dalminesi (Fall 13) vincono in trasferta sul campo della discontinua Almac Viadana (Cacciavillani 13), mentre i franciacortini (Bianchi 22) cadono nel derby bresciano sul campo della Sas Lic Verolanuova (Apollonio 21), mentre le due mantovane si sono affrontate nel derby che ha visto prevalere la compagine quistellese trascinata dai 18 punti di Faccioli, mentre per i “santi” non sono bastati i 21 punti di Montresor.

Sofferta vittoria casalinga della Mabo Bottanuco (Benassi 20) che supera in casa la pericolante Europa Multiservice Manerbio (Permon 12), mentre la sorpresa giunge da Gussola dove la pericolante E’Più Casalmaggiore (Mangiapane 22) ferma la corsa della Bellini Virtus Gorle (Cannavale 17) che conserva solo 2 punti di vantaggio sulla Almac Viadana sconfitta a domicilio dai bergamaschi della Tenaris Dalmine.

Sempre in zona playout importante vittoria esterna per la Allianz Old Socks San Martino in Strada che interrompe la lunga serie positiva della Seriana Stampi Nembro e che stacca di 2 punti la Europa Multiservice Manerbio sconfitta dalla Mabo Bottanuco; mentre torna al successo dopo quasi 2 mesi di assenza l’E’Più Casalmaggiore che supera in casa la più quotata Bellini Virtus Gorle e che riprende 2 punti in più sul fanalino di coda Virtus Brescia sconfitto ad Agrate Brianza dalla vice capolista Nilox.