Tempo di lettura: 2 minuti

È in programma domenica la 17.a edizione della “Giornata aperta delle Fattorie Didattiche”, manifestazione promossa dalla Regione Veneto in collaborazione con le organizzazioni professionali del settore, alla quale hanno aderito più di 170 aziende agricole e agrituristiche di tutto la regione.

Ogni azienda propone uno specifico programma di attività, in base alla propria identità produttiva, territoriale e culturale, ma tutte sono idealmente unite dal filo conduttore dell’evento ispirato quest’anno al turismo lento, un’offerta di tipo esperienziale rivolta a bambini e adulti. Inoltre, a unire questi preziosi presidi del nostro mondo produttivo agricolo sono le sei “A”, la lettera iniziale dei percorsi formativi promossi nelle fattorie: agricoltura, ambiente, alimentazione, attività motoria, arte, amicizi@.

In occasione della “Giornata aperta”, si svolgerà anche la seconda edizione del concorso “Agricoltura che avventura”, promosso nell’ambito delle attività di comunicazione del Programma di Sviluppo Rurale, dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni, con laboratori creativi dedicati ai temi dell’agricoltura e della cultura rurale.

Domenica in fattoria
Domenica in fattoria

“Le fattorie didattiche – spiega l’assessore al turismo della Regione del Veneto, Federico Caner – svolgono un’importante azione di salvaguardia del patrimonio di tradizione, cultura e conoscenza del mondo rurale, ma anche su quello della sua efficace e corretta divulgazione. E se quest’ultima avviene prevalentemente in ambito scolastico, è apparso evidente nelle edizioni sin qui svolte di ‘Fattorie Aperte’ che questo ‘sapere’ attrae e coinvolge anche famiglie e adulti. Una manifestazione di successo, dunque, che premia la sensibilità e la passione dei nostri imprenditori agricoli che hanno scelto di far conoscere la loro esperienza di vita e di lavoro in una logica formativa ed educativa”.

Le visite sono gratuite ma è indispensabile effettuare la prenotazione alla fattoria prescelta, individuandola nell’elenco completo, suddiviso per le sette province venete:

Belluno
Padova
Rovigo
Treviso
Venezia
Verona
Vicenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *