Nella 13ª giornata, ultima del girone di andata c’era grande attesa per decidere il titolo di campione d’inverno con gli occhi puntati su Chiari e Sarezzo. Alla fine a spuntarla è stata la compagine bresciana che grazie ai 20 punti di Crepaz si impone nettamente in casa contro il fanalino di coda Offanengo (Bissi 17), mentre a sorpresa Verdello (Gualandris 26) cade malamente sul campo della Cittadini Sarezzo (Sandri 19).

Alle spalle della coppia di testa troviamo la coppia composta da Antica Farmacia Scuola Treviglio (D.Invernizzi 25) che si aggiudica in trasferta il derby contro il pericolante Cologno al Serio (Galbiati 19) ed Ombriano (Turco 18) che in trasferta surclassa i bresciani del Gussago (Furlanis 14).

Appena sotto troviamo il Time Out Cafè River Orzinuovi (Piscioli 25) che si impone in casa contro la General Food Bedizzole (Pasini 17), mentre appena sotto gli orceani troviamo la Cittadini Sarezzo che umilia l’ex capolista Verdello.

A seguire la compagine triumplina troviamo la Ingrocer Mombrini Caravaggio (Ciani 27) che a sorpresa cade in trasferta sul campo della pericolante Padernese (Violi 16) ma riesce a mantenere 2 punti di vantaggio sulla Sintostamp Tazio Magni Gussola (Mazza 18) che si aggiudica nettamente il derby contro la Etiqube Jokosport Izano (Duci ed Abraham 11) che in settimana ha liberato Guzzoni, che si è accordato sino a fine stagione con la Sas Pellico Verolanuova (C Silver girone A).

Alle spalle della compagine casalasca troviamo i franciacortini di Gussago che a loro volta mantengono 2 punti di vantaggio sul terzetto composto da General Food Bedizzole, Padernese che compie un importante passo avanti in chiave salvezza ed Etiqube Jokosport Izano che staccano i bergamaschi di Cologno al Serio superato in casa nel derby dalla Antica Farmacia Scuola Treviglio.

Chiude la classifica con nessuna vittoria all’attivo Offanengo pesantemente sconfitto in trasferta dalla nuova capolista seppur in coabitazione Pentavac Chiari.