Nella 13ª giornata di andata del campionato di serie C Silver girone A continua la marcia al comando della coppia Seriana Stampi Nembro e Begni Impianti CXO Ospitaletto. I seriani (Orlandi e Comerio 17) passano a fatica e di misura sul difficile campo della Negrini Quistello (Montresor e Morello 17), mentre i franciacortini (Mora 21) passano senza grossi problemi sul campo della Almac Viadana (Zamparelli 19) nel match clou di giornata. Nonostante la sconfitta la Almac mantiene la 3ª posizione in classifica.

Ai piedi del podio troviamo la Ladyleaf Tomasi Auto Asola (Pezzali 20) che supera a fatica la Sas Lic Verolanuova (Paderno 18) e la Tecnofondi Ome (Pedretti e Nava 17) che cade a Bottanuco (Buschi 15) e mantengono 2 punti di vantaggio sulla coppia composta da E’Più Casalmaggiore e Junior Curtatone. I casalaschi (Giani 15) passano in trasferta sul campo della sorprendente Virtus Brescia (Furin 18), mentre i neopromossi virgiliani (Moreno 31) piegano dopo 2 overtime nel derby la Progresa San Pio X Mantova (Faccioli 29).

Alle spalle della coppia cremonese-mantovana troviamo il quartetto composto da Mabo Bottanuco, Negrini Quistello, Virtus Brescia ed Europa Multiservice Manerbio. I bergamaschi superano nel finale la Tecnofondi Ome, mentre i virgiliani sfiorano il colpaccio contro la capolista Seriana Stampi Nembro, i virtussini vengono nettamente battuti in casa dall’E’Più Casalmaggiore ed infine i bassaioli bresciani (Mori 31) cadono di misura sul non facile campo della XXL BluOrobica Bergamo (Abati Tourè 19) che grazie a questo successo agganciano a quota 10 punti le sconfitte Sas Lic Verolanuova e Progresa San Pio X Mantova.

Infine chiudono la classifica la Bellini Gorle (Kirlys 16) che si impone nello scontro diretto contro il fanalino di coda Tenaris Dalmine (Vitali e Colombo 14) e con quest’ultimo solitaria in fondo alla classifica con 0 punti.