Nella 14ª giornata di andata del campionato di serie B maschile girone B una squadra è solitaria al comando, ma è battaglia a 3 per i 2 posti che daranno diritto alla Final Eight di Coppa Italia in programma a marzo.

Al comando troviamo la Vaporart Bernareggio (Todeschini 18) che si aggiudica il derby lombardo in casa della Gimar Lecco (Casini 16), mentre alle sue spalle troviamo la coppia veneta composta da Tenuta Belcorvo Rucker San Vendemiano ed Antenore Energia Virtus Padova. I trevigiani (Tassinari 14) cadono a sorpresa sul campo della pericolante Gordon Olginate (Bugatti 19) che a poche ore dalla vittoria esonerano coach Meneguzzo che sarà sostituito da Contigiani ex vice coach Aurora Jesi; mentre i patavini (Ferrari 22) superano in casa il fanalino di coda Farmacia Segalini Gilbertina Soresina (Lottici 14).

Alle spalle della coppia veneta troviamo la coppia composta da Omnia Pavia e Pontoni Falconstar Monfalcone; i pavesi (Venucci 21) cadono dopo un mese e mezzo in casa nel derby contro la Elachem Vigevano (Dell’Agnello 22), mentre i goriziani (Casagrande 22) cadono anch’essi tra le mura amiche per mano di una positiva Mg.K.Vis Piadena (Corno 22).

Appena sotto troviamo la coppia composta da Gimar Lecco ed Elachem Vigevano; con i primi che vengono sconfitti in casa dalla Vaporart Bernareggio, mentre i secondi come detto passano all’overtime sul campo della Omnia Pavia e mantengono 2 punti di vantaggio sulla Mg.K.Vis Piadena vincitrice a Monfalcone contro la Pontoni e che chiude il lotto alle partecipanti ai playoff.

Appena sotto troviamo la Tramarossa Vicenza (Corral 22) che cade dopo un overtime sul campo della pericolante Ltc Sangiorgese (Bocconcelli 25), mentre alle spalle della compagine berica è piena bagarre per evitare i playout.

Con 10 punti in classifica troviamo il quartetto composto da Juvi Ferraroni Cremona, Gordon Olginate, Ltc Sangiorgese e Vega Mestre. I cremonesi (Bona 23) cadono in casa nello scontro diretto con la compagine veneziana (Lazzaro 19), mentre come detto i lecchesi compiono l’impresa di giornata superando l’ex capolista Tenuta Belcorvo Rucker San Vendemiano, mentre i sangiorgesi in rimonta piegano dopo un overtime la Tramarossa Vicenza.

Appena sotto troviamo la coppia composta da Crema e Coelsanus Varese che si sono affrontate nello scontro diretto e che ha visto prevalere la squadra cremasca grazie ai 14 punti di Gaetano, mentre per i varesini non sono bastati i 13 punti di Maruca; e precedono il fanalino di coda Farmacia Segalini Gilbertina Soresina sconfitto a Padova dalla Antenore Energia.

Passando alle formazioni di casa un weekend agrodolce. Passando alle gioie segnaliamo l’importante vittoria esterna in ottica playoff per la Mg.K.Vis Piadena che grazie ad una buona prova corale supera la sorprendente Pontoni Monfalcone, mentre Crema che in settimana aveva esonerato coach Garelli torna al successo regalando la vittoria al neocoach Pedroni, sino alla scorsa settimana vice coach dei rosanero.

Le note dolenti vengono invece dalla Juvi Ferraroni Cremona che non sa più vincere in casa e viene superata nello scontro diretto dai veneziani del Vega Mestre che grazie a questo successo agganciano la formazione cremonese a quota 10 punti; mentre in coda nulla da fare per una sfortunata Farmacia Segalini Gilbertina Soresina che lotta sino alla fine ma cede di 20 punti sul campo della vice capolista Antenore Energia Padova.