Nella 15ª giornata di andata del campionato di serie B girone B nessuna sorpresa con la capolista Vaporart Bernareggio (Laudoni 24) che si aggiudica il derby contro l’Omnia Pavia (Venucci 23) e respinge l’assalto della coppia veneta.

Alle spalle della compagine brianzola troviamo la coppia composta da Tenuta Belcorvo Rucker San Vendemiano ed Antenore Energia Virtus Padova; i trevigiani (Preti 19) piegano in casa la pericolante Coelsanus Varese (Gatti 18), mentre i patavini (Ferrari 18) passano di misura sul campo di un’altra pericolante, ovvero Crema (Forti 13).

Alle spalle della coppia veneta troviamo il terzetto composto da Pontoni Falconstar Monfalcone (Scutiero 22) che cede di misura sul campo del Vega Mestre (Lazzaro 19), la Omnia Pavia non riesce nell’impresa di superare in trasferta la capolista Vaporart Bernareggio e vengono raggiunte dalla Gimar Lecco (Mascherpa 22) che vìola il campo della neopromossa Mg.K.Vis Piadena (De Ros 18).

Alle spalle di questo terzetto troviamo la Elachem Vigevano (Dell’Agnello 16) che a sorpresa cede in casa per mano di una positiva Ltc Sangiorgese (Parlato 20), mentre alle spalle della compagine lomellina troviamo la Mg.K.Vis Piadena.

A soli 2 punti dalla compagine casalasca troviamo la rediviva Juvi Ferraroni Cremona (Bona 37) che supera nettamente in trasferta la Tramarossa Vicenza (Corral 17) che viene raggiunta in classifica dai cremonesi, dalla Ltc Sangiorgese e dalla Vega Mestre che si aggiudica il derby del nord-est contro Monfalcone.

Alle spalle di questo quartetto troviamo la Gordon Olginate (Basile 21) che cede di misura nello scontro salvezza sul campo della Farmacia Segalini Gilbertina Soresina (Biordi 20) che grazie a questo successo aggancia a quota 8 punti le sconfitte Crema e Coelsanus Varese.

Per quanto riguarda le squadre di casa un weekend abbastanza positivo; gli unici sorrisi sono giunti dalla rediviva Juvi Ferraroni Cremona che nel giorno dell’esordio delle new entry Mei e Guaccio sbanca il difficile campo della Tramarossa Vicenza e si porta a soli 2 punti dalla zona playoff, al momento occupata dalla Mg.K.Vis Piadena. I piadenesi reduci dalla vittoria sul campo di Monfalcone cadono in casa contro una cinica e spietata Gimar Lecco; mentre Crema sfiora il colpaccio in casa contro la più quotata Antenore Energia Padova che si aggiudica il successo grazie a 2 tiri liberi di Ferrari nell’ultimo minuto con la compagine di coach Pedroni che a 15” dalla fine, con Forti, sciupa i 2 tiri liberi del possibile successo.

Infine come detto l’altro sorriso giunge da Soresina dove i padroni di casa della Farmacia Segalini si aggiudicano lo scontro diretto contro la Gordon Olginate ed ora si trovano a soli 2 punti dalla compagine lecchese.

Infine con la chiusura del girone di andata è stato delineato anche il tabellone della Final Eight di Coppa Italia che si terrà a marzo in sede ancora da stabilire e che vede questi abbinamenti:

Fulgor Omegna (1A)-Benedetto XIV Cento (2C), Janus Fabriano (1C)-San Miniato (2A), Bernareggio 99 (1B)-Olimpia Matera (2D) e Palestrina (1D)-Rucker San Vendemiano (2B).

Le gare sono ad eliminazione diretta.