Tempo di lettura: < 1 minuto

Brescia. Venerdì 27 gennaio alle ore 20.30, in occasione della Giornata della Memoria, nell’aula magna Alberto della Volta del Liceo Scientifico “A. Calini”, è promosso lo spettacolo “174.488. Alberto, un uomo”, dedicato alla figura di Alberto Dalla Volta, miglior amico di Primo Levi nell’inferno del lager. Lo spettacolo è realizzato con il sostegno della Cooperativa Cattolico-Democratico di Cultura e in collaborazione con l’associazione Cieli Vibranti.

Alberto fu l’uomo che salvò la vita a Primo Levi, che nell’inferno del lager strinse con lo scrittore piemontese un’amicizia forte e intensa. Un’amicizia che vive nelle pagine insieme dure e appassionanti di colui che è stato uno straordinario testimone di uno dei più strazianti orrori del Novecento. Molti di noi, che hanno accostato le pagine di Levi, ricordano nitidamente la figura dell’amico di Primo, ma non tutti sanno che questo amico, Alberto Dalla Volta, era bresciano.