Nelle gare di ritorno del 2° turno playoff di serie C Silver passano il turno i varesini del Gallarate (Gatto 14) che si impone sul campo della Rondinella Sesto San Giovanni (Ferrara 20) ed i cremonesi della Juvi Ferraroni Cremona (Asan e Moreno 13) che si impongono in terra pavese sul campo della Fluidotecnica Aironi Robbio (Werlich 12), mentre le restanti gare vanno tutte alla decisiva gara 3 ma andiamo con ordine.

Il derby mantovano tra Negrini Quistello (Mauceri 24) ed Ecology System Viadana (Cacciavillani 18) è stato vinto di misura dalla compagine quistellese, mentre Prevalle batte in casa i brianzoli del Lesmo, la Seriana Stampi Nembro (Silva 22) si impone anch’essa tra le mura amiche e supera i milanesi di Cerro Maggiore. Altrettanto ha fatto la Casa della Gioventù Erba che si impone contro Buccinasco ed al termine una di queste 2 squadre affronterà la compagine di coach Brotto nella finale per la promozione in serie C Gold.

Per quanto riguarda invece i playout dominio del fattore campo con 4 gare che andranno alla decisiva gara 3 ma andiamo con ordine. Partiamo da Gorle dove i padroni di casa della Bellini (Motta 19) superano i milanesi di Sesto San Giovanni (Fabbricotti e Cantarin 13), mentre il Gamma Segrate cede sul campo degli Amici della Pallacanestro Varese e ritorna in serie D dove troverà anche i mantovani della Pontek Bancole superati in trasferta sul campo milanese di Vittuone.

Infine andranno allo spareggio Sportlandia Tradate e Morbegno dopo la vittoria di misura della compagine varesina, Bollate-Casoratese dopo il successo casalingo ottenuto dalla compagine bollatese e Varedo-Remer Blu Orobica Bergamo che ha visto il successo della giovane compagine bergamasca trascinata dai 23 punti di Dessì e Mezzanotte, mentre per la formazione brianzola non sono bastati i 17 punti di Gorla.