Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 3 milioni di euro a favore dei Consorzi per l’internazionalizzazione per lo svolgimento di attività promozionali.

Possono ad esempio essere finanziate le spese relative a:

  • partecipazioni a fiere e saloni internazionali;
  • eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali;
  • show-room temporanei;
  • incoming di operatori esteri;
  • incontri bilaterali fra operatori esteri e all’estero;
  • workshop e/o seminari in Italia con operatori esteri e all’estero;
  • azioni di comunicazione sul mercato estero;
  • attività di formazione specialistica
  • realizzazione e registrazione del marchio consortile.

L’agevolazione, concessa a fondo perduto, non potrà superare il 50% delle spese sostenute ritenute ammissibili.

Per l’anno in corso le domande devono essere presentate entro il 1 agosto.