Tempo di lettura: 1 minuto

Sono 38 i milioni di euro messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna con il nuovo bando del Programma di Sviluppo Rurale PSR 2014-2020 per favorire l’insediamento di nuovi imprenditori agricoli giovani e professionalizzati e lo sviluppo dei loro progetti imprenditoriali.

Metà dei fondi stanziati andranno a sostenere l’insediamento di nuove imprese agricole, l’altra metà il loro ammodernamento. Il premio per il primo insediamento aziendale è di 30 mila euro per ogni giovane che possono salire a 50 mila euro se l’azienda si trova in una zona svantaggiata.

Il contributo per gli investimenti di ammodernamento aziendale può arrivare fino al 50% della spesa ammissibili. Il pacchetto è destinato ad agricoltori che al momento della domanda abbiano meno di 40 anni.
Saranno ammissibili al contributo le spese sostenute per investimenti realizzati sul territorio per:

  • costruzione o ristrutturazione di immobili produttivi;
  • miglioramenti fondiari;
  • macchinari, attrezzature funzionali al processo innovativo aziendale;
  • impianti lavorazione o trasformazione dei prodotti aziendali;
  • investimenti funzionali alla vendita diretta delle produzioni aziendali;
  • onorari di professionisti e studi di fattibilità per investimenti connessi alle precedenti voci di spesa (entro il limite massimo del 10 % delle stesse) e spese per programmi informatici, acquisizione di brevetti o licenze.

Le domande potranno essere presentate dal 15 settembre al 16 novembre prossimi.
Esclusivamente per chi compie 40 anni prima del 15 settembre 2015 o per chi, a tale data, risulterà insediato da 12 mesi o più, può già presentare la domanda in forma semplificata.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *