Nella 3ª giornata di ritorno del campionato di serie C femminile girone A continua la marcia al comando della capolista Casigasa Parre (Bonfanti 13) che si impone senza problemi contro il pericolante Borgo San Giovanni (Savoia 7) e mantiene 2 punti di vantaggio sulla Cogeser Energia Melzo (Carrara 11) che spazza via il pericolante Vismara Milano (Vesely 9), mentre il podio è completato dalla MecSystem Visconti Brignano Gera d’Adda (Vincenzi 14) che si impone a fatica nel derby orobico contro i vicini di casa della Polisportiva Cappuccinese Romano Lombardo (Pizzi 18).

Ai piedi del podio troviamo la coppia composta da Pieffepì Vision Here You Can Siziano e Fortitudo Brescia; le pavesi (Pulvirenti 18) sfiorano i 100 punti e superano agevolmente la Polisportiva Vobarno (Andreatta e Moreni 15), mentre le bresciane (Massara 16) si impongono nel quarto conclusivo sul campo della Arcadis Corsico (Campanella 20) e staccano di 2 punti la Revalfarma Idea Sport Milano ferma per il turno di riposo.

Dall’altra parte della classifica da segnalare l’importante vittoria casalinga per la Bf.Crema (Lekre 9) che si impone nel delicato scontro salvezza contro le milanesi del Parco Nord Milano (Colombera 10) e raggiungono in classifica le sconfitte Cappuccinese Romano Lombardo e Don Colleoni Trescore Balneario (Patelli 25), quest’ultima sconfitta a domicilio dal fanalino di coda +Watt Lions School Brescia (Yasichyeva 28).

Alle spalle della coppia bergamasca e della compagine cremasca troviamo invece le sconfitte Borgo San Giovanni, superata a Parre dalla capolista Casigasa, la Arcadis Corsico sconfitta tra le mura amiche dalla Fortitudo Brescia, la Polisportiva Vobarno spazzata via a Siziano dalla Pieffepì Vision Here You Can e il Vismara Milano, nettamente sconfitto a Melzo dalla Cogeser Energia.

Chiudono la classifica appaiate la coppia composta da +Watt Lions School Brescia vincitrice a Trescore Balneario contro il Don Colleoni ed il Parco Nord Milano sconfitto a Crema.