Nella 4ª giornata di andata del campionato di serie D si rompe il terzetto in testa alla classifica a causa del match clou di giornata che vedevano affrontarsi al PalaGhidetti di Gussola i locali della Sintostamp ed i bresciani della Pentavac Chiari.

Al termine di una gara abbastanza tirata si è imposta la compagine bresciana trascinata dai 17 punti di Garofalo, mentre per i padroni di casa non sono bastati i 15 punti di Mazza. Insieme alla compagine clarense in testa troviamo anche la Begni Impianti Ospitalletto (Candela 15) che si impone nel derby franciacortino sul campo della Padernese (Violi 15) che negli ultimi 10’ subisce un pesante parziale di 4 a 17.

Alle spalle della coppia bresciana troviamo la coppia composta da Junior Curtatone (Barrotta 18), che si impone nettamente sul campo del pericolante River Orzinuovi (A.Fattori 17), e come detto la Sintostamp Tazio Magni Gussola che cede in casa contro la capolista Pentavac Chiari.

Al seguito della coppia mantovana-casalasca troviamo la Reboldi Immobiliare Gussago (Corti 29) che vince all’ultimo respiro in casa contro la Cittadini Sarezzo (Milanesi 17) ed aggancia la compagine saretina, la Equitube Izano (Aschedamini 20) che si aggiudica lo scontro salvezza in casa contro il fanalino di coda Brixia Fert Pontevico (Sgarbazzini 19), la Padernese sconfitta in casa dalla Begni Impianti Ospitaletto e Bancole (Piccinocchi 18) che si aggiudica lo scontro diretto in casa contro la Vanoli Young Cremona (Paroni 23).

Appena sotto troviamo il River Orzinuovi, la Vanoli Young Cremona, Ombriano che cede in casa nello scontro diretto contro Bedizzole (Pasini 24) che lascia così da solo sul fondo della classifica Pontevico.