Nella 5ª giornata di ritorno del campionato di serie C Silver doppio passo falso della coppia di testa, con Ome che si avvicina e si porta a soli 6 punti dalla vetta, ma andiamo con ordine.

Seconda sconfitta interna consecutiva per la Begni Impianti CXO Ospitaletto (Lottatori 20) che cede di misura contro il discontinuo Progresa San Pio X Mantova (Faccioli 16) e la Seriana Stampi Nembro (Altavilla 22) che cede nel match clou di giornata sul campo della Tecnofondi Ome (Bianchi 29), che chiude così il podio virtuale.

Alle spalle della compagine franciacortina torna alla vittoria la Almac Viadana (Cacciavillani 22) che si impone sul campo della pericolante XXL BluOrobica Bergamo (Viero 18), mentre appena sotto troviamo la Negrini Quistello (Morello 26) che vince in rimonta sul campo della Ladyleaf Tomasi Auto Asola (Sartora 17) e mantiene sempre un leggero vantaggio sulla E’Più Casalmaggiore (Maghet 17) che si impone nettamente in casa contro il fanalino di coda Tenaris Cral Dalmine (Castelletti e Bushi 10).

Al seguito della compagine casalasca troviamo la coppia composta da Junior Curtatone ed Europa Multiservice 2.0 Manerbio; i virgiliani recupereranno il match casalingo contro la pericolante Sas Lic Verolanuova il prossimo 10 marzo a causa della convocazione in nazionale macedone di Milovanovikj, mentre i manerbiesi (Corona 17) si aggiudicano in trasferta il derby sul campo della Virtus Brescia (Marangoni 16) e mantengono 2 punti di vantaggio sul terzetto composto da Progresa San Pio X Mantova, Ladyleaf Tomasi Auto Asola e Mabo Bottanuco (Benassi 25), quest’ultima superata a domicilio dalla Bellini Virtus Gorle (Federici 20).

Appena sotto la coppia mantovana e la formazione orobica troviamo la coppia composta da Virtus Brescia e XXL BluOrobica Bergamo sconfitte in casa rispettivamente da Europa Multiservice 2.0 Manerbio e Bellini Virtus Gorle e proprio quest’ultima grazie alla vittoria esterna riportata all’ItalCementi di Bergamo sul campo della XXL BluOrobica aggancia in classifica la Sas Lic Verolanuova, che come detto recupererà il prossimo 10 marzo il match esterno sul campo della Junior Curtatone; mentre chiude la classifica con nessuna vittoria all’attivo il fanalino di coda Tenaris Cral Dalmine.