Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 6ª giornata di andata del campionato di serie C femminile una sola squadra rimane solitaria al comando e a punteggio pieno. Si tratta delle bergamasche della MecSystem Visconti Brignano Gera d’Adda che tra le mura amiche doppiano le bresciane del Lions Fortitudo Brescia, mentre alle spalle della compagine brignanese è bagarre con 3 squadre a quota 10. Si tratta del Casigasa Parre (Bonfanti 16) che si aggiudica il match clou di giornata in casa ed in rimonta contro le pavesi della Pieffepì Vision Here You Can Siziano (Putignano 18) che negli ultimi 10’ subiscono un pesante parziale di 26 a 7 e vengono raggiunte dalla compagine orobica e che a sua volta tiene la posizione insieme alla Cogeser Energia Melzo ferma per il turno di riposo.

Alle spalle di questo terzetto troviamo solitaria la Don Colleoni Trescore Balneario (Rossini 15) che vince a fatica contro le milanesi della Arcadis Corsico (Campanella 11), mentre appena sotto troviamo la coppia composta da Cappuccinese Romano Lombardo e Fortitudo Brescia. Le orobiche (Mazzanti 15) cadono a sorpresa tra le mura amiche contro le milanesi dell’Idea Sport Milano (Santoruvo 17), mentre le fortitudine (Bona 12) cadono a sorpresa sul campo del fanalino di coda Polisportiva Vobarno (Andreatta 18).

A metà classifica troviamo il terzetto composto da Arcadis Corsico, Idea Sport Milano e Parco Nord Milano, quest’ultima vincitrice in trasferta sul non facile campo lodigiano del Borgo San Giovanni che rimane fermo a quota 2 punti insieme al Lions School Brescia, la Polisportiva Vobarno che compie l’impresa di giornata superando una delle squadre più esperte del girone, mentre a Milano altra grossa occasione gettata alle ortiche dalla Bf.Crema (Pellegrini 12) che perde di misura lo scontro diretto contro l’ex fanalino di coda Vismara Milano (Bakiasi 14).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *