Tempo di lettura: 3 minuti

Nella 6ª giornata di ritorno del campionato di serie B maschile girone B non conosce sconfitta la capolista Vaporart Bernareggio (Gatti 18) che si impone nel derby lombardo contro la pericolante Coelsanus Varese (Gatti 32) e mantiene sempre 4 punti di vantaggio sulla vice capolista Tenuta Belcorvo Rucker San Vendemiano (Durante 26) che si impone dopo un overtime sul campo della Juvi Ferraroni Cremona (Bona 24).

Alle spalle della formazione trevigiana troviamo appaiate sul gradino più basso del podio la coppia composta da Antenore Energia Virtus Padova e Gimar Lecco che si sono affrontate nello scontro diretto e che ha arriso alla compagine lombarda trascinata dai 21 punti di Sanna, mentre per i patavini privi di Ferrari non sono bastati i 17 punti di Morgillo.

Al seguito della coppia veneto-lombarda troviamo la coppia composta da Omnia Pavia e Pontoni Falconstar Monfalcone; i pavesi (Sacchettini 19) vincono nettamente il derby lombardo sul campo della Ltc Sangiorgese (Colombo e Toso 10), mentre gli isontini (Medizza 16) cadono a sorpresa sul campo della pericolante Gordon Olginate (Bugatti 19).

Alle spalle della coppia lombardo-friulana troviamo la Elachem Vigevano (Filippini 18) che a sorpresa cede di misura sul campo di Crema (Fabi 20) e che ora è insidiata dalla coppia Ltc Sangiorgese, sconfitta a domicilio dalla Omnia Pavia e la Vega Mestre (Lazzaro 19) che si impone nel derby veneto in casa contro la Tramarossa Vicenza (Corral 21).

Appena sotto la zona playoff troviamo la coppia cremonese composta da Mg.K.Vis Piadena e Ju.Vi. Ferraroni Cremona; i casalaschi (Tinsley 25) vincono nettamente sul campo della pericolante Farmacia Segalini Gilbertina Soresina (Toffali 31), mentre i cremonesi cedono dopo un overtime e dopo essere stati avanti anche di 15 lunghezze in casa contro la vice capolista Tenuta Belcorvo Rucker San Vendemiano e mantengono 2 punti di vantaggio sulla Gordon Olginate che a sorpresa si impone in casa contro la Pontoni Falconstar Monfalcone, che a sua volta stacca di 2 punti la Tramarossa Vicenza pesantemente battuta a Mestre dalla Vega.

Alle spalle della compagine berica continua il buon momento di Crema che supera nei secondi conclusivi in casa la più quotata Elachem Vigevano e porta a 4 i punti di vantaggio sulla coppia Coelsanus Varese e Farmacia Segalini Gilbertina Soresina che chiudono appaiate la classifica.

Passando alle squadre di casa nostra, un weekend di luci ed ombre. Le luci sono venute da Soresina dove la Mg.K.Vis Piadena reduce da 3 sconfitte si impone nel match tra neopromosse contro il fanalino di coda Farmacia Segalini Gilbertina Soresina; gli uomini di coach Tritto sono stati capaci di andare in 6 in doppia cifra e di realizzare la cifra record di 109 punti; mentre a Crema i ragazzi di coach Pedroni compiono un’altra impresa e si impongono nei secondi conclusivi contro una mai doma Elachem Vigevano al termine di un match equilibrato e deciso dall’Mvp Fabi, ma non sono stati da meno anche Antonelli con 18 punti, l’ex Vecerina con 13 e Brambilla con 10. La nota dolente invece giunge dal PalaRadi di Cremona dove la Juvi Ferraroni dilapida un vantaggio di 15 lunghezze grazie a Bona, incontenibile autore di 24 punti, nonostante tutto cede dopo un overtime contro la vice capolista Tenuta Belcorvo Rucker San Vendemiano trascinata dal baby classe 2002 Durante, autore di 26 punti e top scorer del match.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *