Tempo di lettura: 7 minuti

Verona – Sabato 27 febbraio prende il via l’edizione 2016 della manifestazione Ottomarzo. Femminile, plurale promossa dall’assessorato alle Pari Opportunità.

Ricorrono quest’anno anche i 70 anni dalla conquista del voto alle donne in Italia, ed ecco il perché della scelta della parola DIRITTI, inserita nel sottotitolo dell’evento: Diritti, impegno e valori: le donne guardano avanti!

Un programma ricco, più di trenta iniziative, che vedono il coinvolgimento dell’intera città: dai servizi dell’Assessorato a numerose altre istituzioni pubbliche, tra cui l’Azienda Ospedaliera, l’ULSS 20, l’Università, i Musei; dalle Circoscrizioni alle organizzazioni sindacali CGIL-CISL-UIL, con la partecipazione di molte associazioni femminili e associazioni culturali.

Il programma:

SABATO 27 FEBBRAIO

15.30- Istituto Suore Comboniane
Convegno La donna nel giubileo della misericordia
promosso dal CIF Centro Italiano Femminile

1, 3, 7, 9 MARZO
Centro interculturale Casa di Ramia

Quattro incontri a tema:
• martedì 1 marzo ore 11 – pranzo ore 13
donne dell’Afghanistan “Il valore delle donne nella guerra”
• giovedì 3 marzo ore 18 – cena ore 20
donne del Congo “I colori dell’Africa per la tua tasca”
• lunedì 7 marzo ore 18 – cena ore 21
donne del Marocco “Il cerchio della pace”
• mercoledì 9 marzo ore 18 – cena ore 20
donne del Perù “Il percorso della quinoa”

MERCOLEDì 2 MARZO

17 – 19.30 – Sala Convegni del Palazzo della Gran Guardia
Tavola rotonda con la partecipazione della Consigliera di Parità della Provincia di Verona
Donne e lavoro – Gioie e dolori
“La donna lavoratrice ha gli stessi diritti e, a parità di lavoro, le stesse retribuzioni che spettano al lavoratore (art. 37 Costituzione)”. In tempi di dichiarata raggiunta parità tra i sessi, dati, commenti e testimonianze di donne su possibilità di carriera e retribuzione.
Promosso da CGIL, CISL e UIL.

GIOVEDì 3 MARZO

10.30 – 19.00 – Sala Buvette del Palazzo della Gran Guardia
Mostra fotografica e (ore 17) performance “RI-GENERO”
Laboratorio di scrittura autobiografica e fotografia realizzato nella Sezione Femminile del Carcere, a cura di Paola Tacchella e Giovanna Magri.

Iniziative nel carcere di Montorio – Verona (Sezione Femminile)
venerdì 11 marzo – laboratorio di scrittura
“Il corpo informa – conoscersi per rispettarsi ed essere rispettate”
• venerdì 25 marzo – performance “Ri-Genero”

14.30 -16.30 – Aula Incontri del centro medico culturale G. Marani
Giornata di studio Stoccolma e altre sindromi. La dipendenza affettiva come radici della violenza
Introducono: Anna Leso, Assessore Politiche Sociali Famiglia Pari Opportunità; Chiara Bovo, Direttore Sanitario AOUI Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona.
Interventi: Giuliano Cuoghi, Psicologo Psicoterapeuta, AOUI; Chiara Farisato, Psicologa Psicoterapeuta Villaggio SOS VI; Sabrina Camera, Criminologa

16.30 – 19.00
Tavola Rotonda Testimonianze ed esperienze a confronto: gli esperti rispondono
Moderatori: Massimo Franchi, Dir Ostetricia Ginecologia, Luisa Nadalini, Responsabile USD Psicologia Clinica BT, AOUI Vr.
Partecipano: Debora Balestreri, Ostetricia Ginecologia, AOUI Vr; Tiziana Cargnelutti, Psicologa, Responsabile Centro antiviolenza Petra-Comune di Verona; Franco Tagliaro, Dir Medicina Legale, AOUI Vr

VENERDì 4 MARZO

17.30 – Circolo della rosa
Presentazione del libro di Elena Accati “Le storie che non ti ho raccontato“, L’Artistica Editrice. Dialoga con l’autrice Rita di Giuseppe.
Promosso dal Circolo della Rosa di Verona

18.00 – Sala Buvette del Palazzo della Gran Guardia
Recital Le donne venete tra il quindici e il diciotto, dal libro “Le Rose della Grande Guerra” di Lucia Cametti. L’autrice legge alcuni passaggi significativi e intona canzoni di guerra che coinvolgono la figura femminile del periodo.
Accompagnamento alla chitarra: Roberto Rezzadore.
Promosso dall’associazione I Dialettanti Veronesi

SABATO 5 MARZO

16.00 – Sala Buvette del Palazzo della Gran Guardia
Conferenza Il ruolo delle donne musulmane nella società italiana
Interviene Nibras Breigheshe docente di Islam al Master in Dialogo Interreligioso dell’I.S.E. San Bernardino di Venezia.
Promosso dall’Associazione Donne Musulmane d’Italia -ADMI e il Consiglio Islamico di Verona.

18.00 – Chiesa di Santa Maria della Scala
Concerto d’organo
presentazione: A. Martucci Lanza; organo: P. Baccianella; guida musicologica: E.Knijnikova-Semenova
Promosso dall’Associazione Italiana di Cultura Classica

21.00 – Fonderia Aperta Teatro
Monologo teatrale La sposa Ofelia – Pippa Bacca last performance
Atto unico in otto tappe di Marco Ongaro. Allestito e interpretato da Ivan Olivieri.
Promosso da Il Filo di Arianna

21.00 – Sala Polifunzionale Istituto Virgo Carmeli
Spettacolo L’oste in mezo ale done, testo e regia di Marco Pomari, in collaborazione con l’Associazione A.LI.VE.
Promosso dalla Circoscrizione 4^

DOMENICA 6 MARZO

9.30 – Piazza Bra
La corsa rosa di Giulietta: io corro con le donne e per le donne…
corsa/camminata di 5/10 km non competitiva per tutte le donne di ogni età per il centro storico di Verona.
Organizzata da MOICA Verona, UISP in collaborazione con la Direzione Sport e Tempo Libero del Comune di Verona.
Promossa dalla Consulta delle Associazioni Femminili e AIED.
Il ricavato verrà devoluto all’Ospedale della donna e del bambino.

15.30 – 18.30 – Sala Buvette del Palazzo della Gran Guardia
Azione performativa Festeggiamo l’ultimo giorno della guerra prima che la guerra avvenga a cura di DIMA Contemporary Art onlus.
Incontro con M. Elisabetta Zamarchi, Cristina Simonelli, Chiheb Madiha, M. Antonietta Bergamasco

LUNEDÌ 7 MARZO

18.00 – 19.30 – Sala Buvette del Palazzo della Gran Guardia
Presentazione del libro “Excellence Ladies”, Delmiglio Editore. Presentazione delle 33 donne presenti nel libro con interventi musicali e attoriali

Martedì 8 marzo OTTOMARZO 2016

Ingresso gratuito alle donne ai musei e monumenti cittadini: Arena, Casa di Giulietta, Museo di Castelvecchio, Palazzo della Ragione-GAM-Torre dei Lamberti, Museo degli Affreschi G.B. Cavalcaselle, Museo di Storia Naturale, Museo Lapidario Maffeiano.

9.30 – 12.30 – Sede FEVOSS Porta Vescovo
Incontro La violenza dorme accanto a te
Intervengono: operatrici del centro antiviolenza Petra del Comune di Verona, Telefono Rosa Verona, Lucia Pizziolo, psicologa.
Promosso da Fevoss

11.30 – Aula T1 Polo didattico Zanotto dell’Università di Verona
Incontro Genitori e lavoro: facciamo il punto
Saluti: Marina Garbellotti, Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Verona.
Donata Gottardi, Università di Verona, ne discute con Rita Querzè, giornalista del “Corriere della Sera”.
Promosso dal CUG-Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Verona

16.00 – Palazzo della Ragione – Galleria d’Arte Moderna A. Forti, Sala Scacchi
Installazione e videoart Andata e ritorno. Un viaggio di 100 donne attraverso l’opera Framed.
In galleria l’artista Debora Hirsch in dialogo con il pubblico.
Realizzato con Iaia Filiberti nel 2009, Framed prende spunto dal ritrovamento casuale di una raccolta di fotografie di attrici di Hollywood note tra gli anni ’20 e ’50, di cui si ricostruisce la carriera, spesso molto breve.

16.30 – Museo Maffeiano
Visita guidata La donna romana: cuore della famiglia e benefattrice
Info e prenotazione: segreteria, tel. 045 8036353 (dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 14-16)

16.45 – 19.00 – Società Letteraria
Incontro Mai più spose bambine
Ogni giorno nel mondo 37.000 bambine sono costrette a sposare uomini molto più grandi di loro. Alcune preferiscono uccidersi piuttosto che vivere con questo incubo. Non sono più bambine, sono mogli. Hanno perso l’infanzia. Ne parlano: Annunziata Marinari – Amnesty International, Adele De Leo – responsabile nazionale Fidapa, Elena Migliavacca – coordinatrice del Centro Interculturale delle donne del Comune di Verona “Casa di Ramia”. Presenta: Alessandra Galetto, giornalista. Promosso da FIDAPA e Amnesty International Gruppo di Verona

17.00 – Sala delle Muse – Museo degli Affreschi Tomba di Giulietta
Concerto con musiche di Monteverdi, Frescobaldi, Sances e Strozzi.
Soprano Elena Bertuzzi, cembalo Umberto Forni.
Organizzato dagli Amici della Musica di Verona

17.00 – 18.30 – Museo di Storia Naturale
Visita guidata Tecniche di seduzione animale, durata di 1h30m.
Info e prenotazioni: segreteria, tel. 045.8036353 (dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 14-16)

17.00 – Aula T2 Polo didattico Zanotto dell’Università di Verona
NOI DONNE sul fronte della vita, carrellata antologica tra poesia, prosa, profili biografici di donne veronesi.
Saluti: Marina Garbellotti, presidente Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Verona
Introducono: Elisa Zoppei, promotrice eventi culturali, e Giancarlo Volpato, Università di Verona.
Partecipano: Bruno Castelletti, Graziano Cobelli, Diana Maimeri, Aldo Ridolfi e Alice Adolfi.
Promosso dal CUG-Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Verona

17.45 – Museo degli Affreschi -Tomba di Giulietta
Visita guidata L’amore e il coraggio delle donne nella storia e nella mitologia
Info e prenotazioni: segreteria, tel. 045.8036353 (dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 14-16)

18.00 – Libreria Libre!
Incontro La maternità è un master, in collaborazione con l’Associazione Piano C – il lavoro incontra le donne.
Promosso dall’associazione Il Melograno
In un mondo del lavoro sempre più schiacciato sul presente e sulla visione di breve periodo, la maternità viene spesso vissuta dalle aziende come un peso e dalle stesse donne come un tabù, non considerando che essa costituisce un’occasione di crescita straordinaria, che porta con sé nuove energie e abilità essenziali anche per la vita professionale.

18.30 – Torre dei Lamberti
Speciale “Aperintorre” per le donne. Ingresso su prenotazione, contributo 5 euro. Promosso da AGEC Eventi in collaborazione con AGEC Ristorazione. Prenotazioni.

20.30 – Chiesa di Santa Maria in Chiavica
Proiezione del film “E’ arrivata mia figlia”, 2015, premiato al Sundance Film Festival. Regia di Anna Muylaert.
Introduzione: Roberto Tirapelle, critico cinematografico. Al termine consegna del premio “Una donna per Verona” 2016.
Promosso dalla Circoscrizione 1^

21.00 – Teatro Camploy
Spettacolo Ladies in Jazz. Tutte le donne del jazz/swing, le cantanti, le compositrici, le regine e le stars dagli Anni Quaranta ai giorni nostri.
Esecuzione della Jazzset Orchestra con al piano Elena Bruk, voce solista Rossana D’Auria, direttore Marco Ledri.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *