Tempo di lettura: 2 minuti

Nell’8ª giornata di andata del campionato di serie C Silver girone A si rompe la coppia di testa. Al comando da sola a punteggio pieno troviamo la P.M. Olimpia Lumezzane (Beccagutti 18) che supera nettamente la pericolante E’Più Casalmaggiore (Frilli 16) presentatasi sul campo della capolista in formazione rimaneggiata.

Alle spalle della compagine valgobbina troviamo la Ladyleaf Tomasi Auto Asola (Mason 19) che cede nel match clou di giornata sul non facile campo della Seriana Nembro (Silva 15), mentre sul gradino più basso del podio è piena bagarre con 6 squadre che hanno totalizzato 10 punti e sono la Negrini Quistello (Rizzi e Faccioli 21) che vince lo scontro diretto sul non facile campo della Sas Lic Verolanuova (Apollonio 16) ed aggancia la compagine bresciana, la Bellini Gorle (Masper 21) che si impone nel derby orobico in casa contro la Mabo Bottanuco (Benassi 21), la Tenaris Dalmine (Zambelli 15) che vince di misura lo scontro diretto contro la Tecnofondi Ome (Pasini 16).

Appena sotto troviamo la coppia composta da Nilox Agrate Brianza e San Pio X Mantova che si sono affrontate nello scontro diretto e che ha visto prevalere la compagine brianzola trascinata dai 26 punti di Marelli, mentre per i “santi” non sono bastati i 16 punti di Montresor. Appena sotto troviamo la coppia composta da Mabo Bottanuco ed Almac Viadana; con i bergamaschi che cedono nei secondi 20’ sul campo della Bellini Gorle, mentre i virgiliani (Cacciavillani 16) vincono ma non convincono in casa contro il fanalino di coda Virtus Brescia (Thioune 14).

Alle spalle della coppia orobico-virgiliana troviamo la coppia lodigiana-bresciana composta da Allianz Old Socks San Martino in Strada e Multiservice Europa Manerbio che si sono affrontate nello scontro diretto e che ha visto prevalere la compagine bresciana trascinata dai 19 punti di Permon e nella quale ha esordito l’ex juvino Dolzan che ha messo a segno 14 punti; mentre per i lodigiani non sono bastati i 19 punti di Belloni. Appena sotto troviamo l’E’Più Casalmaggiore che cede nettamente sul campo della capolista P.M. Olimpia Lumezzane, mentre sul fondo della classifica ancora alla ricerca del primo successo stagionale troviamo la giovane compagine bresciana della Virtus Brescia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *