Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 9ª giornata di ritorno del campionato di serie C Silver continua la marcia in testa della capolista P.M. Olimpia Lumezzane (Milovanovic 17) che passa anche sul campo della pericolante Allianz Old Socks San Martino in Strada (Boccalini ed Oriti 22), mentre alle sue spalle troviamo la Ladyleaf Tomasi Auto Asola (Sartora 16) che grazie ad un parziale di 0 a 12 negli ultimi 3’ vince sul campo della pericolante E’Più Casalmaggiore (Frilli 17); mentre il podio è chiuso dalla coppia composta da Seriana Stampi Nembro e Nilox Agrate Brianza. I bergamaschi (Comerio 22) si impongono nel finale ed in rimonta contro i mantovani della Negrini Quistello (Colla 20), mentre i brianzoli (Catalfamo 18) a sorpresa cadono tra le mura amiche per mano della Europa Multiservice Manerbio (Dolzan 25).

Alle spalle della coppia bergamasco-brianzola troviamo la coppia composta da Tecnofondi Ome e Bellini Gorle; i bresciani (Bianchi 28) vincono nettamente il derby bresciano tra le mura amiche contro il fanalino di coda Virtus Brescia (Dalcò 12), mentre i bergamaschi (Masper 24) cadono nel finale in casa per mano del San Pio X Mantova (Altimani 22) e grazie a questo successo agganciano la Negrini Quistello sconfitta ad Alzano Lombardo dalla Seriana Stampi Nembro e si portano a soli 2 punti dalla coppia bresciano-bergamasca.

Appena fuori dalla zona playoff troviamo il terzetto composto da Tenaris Dalmine, Sas Lic Verolanuova e Mabo Bottanuco; i primi (Zambelli 19) cadono di misura contro la pari classifica bresciana (Assoni 22), mentre i bottanuchesi (Ghislandi 22) si aggiudicano lo scontro diretto in trasferta sul campo della Almac Viadana (Cacciavillani 18) che rimane in scia alla coppia bergamasca e alla formazione bresciana.

Infine nella zona calda della classifica continua il buon momento della Europa Multiservice Manerbio che si impone a sorpresa in trasferta sul campo della Nilox Agrate Brianza ed aggancia a quota 16 punti i lodigiani della Allianz Old Socks San Martino in Strada sconfitta a domicilio dalla capolista P.M. Olimpia Lumezzane; mentre continua la serie negativa della E’Più Casalmaggiore che cade nel finale tra le mura amiche contro la vice capolista Ladyleaf Tomasi Auto Asola ma mantiene ancora 4 punti di vantaggio sul fanalino di coda Virtus Brescia in attesa dello scontro diretto in programma sabato 23 marzo a Brescia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *