Tempo di lettura: 2 minuti

Leno (Brescia) – Anche per l’autunno ormai prossimo ecco che la Croce Bianca di Leno è pronta ad avviare, con la consolidata collaborazione di Anpas Lombardia e il patrocinio del Comune di Leno e del Centro Servizi del Volontariato (CSV) di Brescia, il 13° corso di primo soccorso volto al conseguimento della qualifica di “soccorritore”.

Il nuovo corso, gratuito ma con frequenza obbligatoria, inizierà giovedì 22 settembre  alle 20.30 con una serata di presentazione e si articolerà principalmente in due fasi.

La prima fase di 42 ore sarà adatta a chi vorrà occuparsi puramente di trasporti sanitari (visite, dimissioni, ricoveri, trasporto sangue e dializzati). Le successive 78 ore invece prevedono il conseguimento della certificazione regionale di soccorritore esecutore che permette di operare in emergenza a bordo dell’ambulanza.
Le lezioni si terranno nelle serate di martedì e giovedì dalle 20.30 alle 22.30 presso la sede dell’associazione in via Brescia, 40 a Leno.

Durante il corso gli aspiranti soccorritori impareranno l’uso del defibrillatore e le tecniche di rianimazione cardiopolmonare, a immobilizzare l’infortunato che ha subito un trauma, a fermare un’emorragia, a intervenire su un’ustione, oppure semplicemente a “tranquillizzare” i pazienti vittime di stati d’ansia.

A chi è rivolto il corso? A studenti maggiorenni, a casalinghe o giovani pensionati e a chiunque voglia regalare parte del proprio tempo alle molteplici attività dell’associazione.
Il tempo è una risorsa preziosa, in associazione viene valorizzato a favore degli altri.

Questa è solo una parte di ciò che si è chiamati a compiere per far parte della Croce Bianca Dominato Leonense di Leno che ad oggi conta un centinaio di volontari. Ma non si è mai abbastanza…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *