Tempo di lettura: 2 minuti

Bagnolo Mella (Brescia) – L’Altra Arte di Bagnolo Mella da domenica 10 aprile a domenica 8 maggio ospita la  mostra del pittore Ivan Battaglia dal titolo “Colori ed emozioni”, patrocinata dalla Città di Bagnolo Mella.

L’esposizione, che rientra nella programmazione culturale coordinata da Delfina Platto e Daniela Braga, si apre domenica 10 aprile alle ore 16 con la presentazione dello studioso d’arte Simone Fappanni a cui segue una performance di danza che vede protagoniste Katia, Chiara e Melania dell’Associazione E-20 D’Arte.

Nato a Brescia, residente a Bagnolo, Battaglia inizia a dipingere attorno alla metà degli anni Sessanta, iniziando un lungo percorso creativo tuttora in evoluzione. “Se negli anni Ottanta, spiega Fappanni, l’Artista faceva proprie le migliori suggestioni oniriche del Surrealismo, più tardi l’attenzione si sposta sulla modernità e, successivamente, si orienta verso un simbolismo mimetico che, attorno agli anni Duemila, lo condurrà a far prevalere una stesura segnica in cui la materia e il pigmento sono gli elementi essenziali di un discorso meta-rappresentativo”.

Il quadro “Bosco incantato”, scelto per la locandina dell’evento, – spiega Fappanni – “risulta emblematico della poetica del pittore bresciano: fasci di luce animano la composizione in motivi che vengono declinati dolcemente a suggerire la presenza, silenziosa ma fondamentale, degli alberi, forse solcati da un moto ventoso leggerissimo che pare sfiorare chi osserva. Insomma: lirismo e immaginazione si fondono in questo intenso iter compositivo”. In mostra è disponibile un catalogo antologico con testi di Marco Bettelli.

La mostra è a entrata libera e resta aperta sino all’8 maggio nei giorni: martedì, venerdì, sabato e domenica dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 19.

CONDIVIDI
La Redazione
Siamo a Leno (Brescia) presso il Centro Polifunzionale di Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo. Se volete, venite a trovarci. Vi offriremo un caffè e faremo due chiacchiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *