Bergamo – Per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto al 2016 il Comune di Bergamo organizza “Capodanno 2015 in Piazza“, un evento musicale con ospiti d’eccezione per animare il centro città. L’evento vuole offrire ai bergamaschi e ai turisti uno spettacolo musicale di qualità con ospiti conosciuti sulla scena nazionale e internazionale.

La serata prende il via sul palco di Piazza Matteotti alle ore 22.00 con un dj set di Giulia Salvi direttamente da Virgin Radio. Modenese, un passato da modella e un presente sulle frequenze di Virgin Radio e alla consolle nei migliori club d’Italia come dj e vj, Giulia Salvi non nasconde uno spirito rock che la porta a voler percorrere in lungo e in largo l’Italia per far ballare il pubblico dei migliori rock club d’Italia.

Dalle 23.30 alle 00.30 in scena i Bond Street, tre dj protagonisti della scena alternativa bergamasca. Resident di Borderline al Daho Club e all’Upset Club, si sono esibiti nei locali alternativi più noti del Nord Italia, dal Rocket di Milano al Covo di Bologna, oltre ad avere aperto concerti di artisti del calibro di Kaiser Chiefs, Paul Weller, Cribs, Peter Hook, e ad aver condiviso la consolle con Carl Barat, Mike Joyce, Terry Hall, Elijah Wood, Dave Rowntree e molti altri.

A chiudere la nottata, dalle 00.30 alle 2.00, alla consolle quello che si dice una pietra miliare della scena musicale: Mike Joyce. L’ex batterista dei leggendari Smiths, storica band inglese che ha lasciato un segno indelebile nella storia musicale internazionale, torna in Italia in veste di dj, per proporre un unico e straordinario dj set, che spazierà dalla musica protagonista degli indimenticabili anni ’80 inglesi, fino alle ultime produzioni della musica indipendente britannica, dal punk alla new wave fino all’electro.

Si festeggia in piazza anche in Bergamo Alta con una grande festa a base di musica e divertimento. A partire dalle ore 22.00 la splendida cornice di Piazza Vecchia si animerà grazie a dj set e alle coreografie (quest’anno il tema sarà quello degli anni ’80) pensate dal Distretto Urbano del Commercio per salutare degnamente l’arrivo dell’anno nuovo.