Tempo di lettura: 2 minuti

Locandina BurielCastellucchio (Mantova) – Come vuole la tradizione, nel giorno dell’Epifania si fa festa attorno al buriel, il caratteristico rogo, che illumina le fredde notti del 6 gennaio in molte zone dell’Italia nord-orientale.

Il buriel (in italiano “falò”) rappresenta una tradizione con radici molto antiche, dove la tradizione si rinnova ciclicamente con due date ben precise: il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, o il 17 gennaio, giorno in cui, specialmente nelle campagne, si festeggia San Antonio Abate, protettore degli animali.

Il buriel della Befana è il caratteristico rogo, formato da un’alta pila di legname, sfalci, fascine di legna, con in cima la “vecia”. Il fuoco viene attentamente osservato per capire se l’annata sarà buona o cattiva; qui ci son varie teorie: c’è chi osserva come brucia la vecia, se cade bruciando il raccolto sarà scarso mentre se brucia restando sulla cima si burielprospetta un anno ricco; c’è anche chi interpreta di buon auspicio il fatto che il rogo prenda fuoco agevolmente e bruci restando bello compatto mentre è segno di sventura se il falò si accende male e brucia solo da un lato facendo inclinare o addirittura crollare la catasta.

A Castellucchio la tradizione è sempre stata portata avanti, di anno in anno, fino al 2012, dal centro sociale Don Vigilio Gorgatti in collaborazione con altre associazioni locali. Poi, purtroppo, in seguito a problemi burocratici (dovuti al divieto di bruciare sterpaglie dal 15 ottobre al 15 aprile, come imposto dalla legge regionale antismog, che non distingue tra i falò agricoli e quelli tradizionali), la festa è stata sospesa… Fino ad oggi…

presepe_ste_14Grazie ad una deroga alla legge per l’organizzazione di feste tradizionali, quest’anno il buriel ci sarà e così i castellucchiesi, e tutti coloro che vorranno unirsi alla festa, inizieranno il 2015 riscaldandosi attorno al falò gustando gli immancabili ceci e il vin brulè. I più piccoli potranno gustare lo zucchero filato e ammirare il presepe.

L’edizione di quest’anno è organizzata dal centro sociale Don Vigilio Gorgatti in collaborazione con la scuola di musica Roberto Goitre. Alle 15,30, presso la scuola di musica, è in programma un open day musicale e alle 17 si esibirà il gruppo Fun Keys composto dagli insegnanti della scuola. Alle 18,30, dall’altro lato della strada, verrà acceso il buriel.

CONDIVIDI
Stefania Scalari
Vivo vicino a Mantova, adoro la mia città circondata dall'acqua e la natura spesso nascosta nella nebbia... Vista la mia passione per l'acqua e la campagna, ho studiato "Ingegneria per l'ambiente e il territorio". Sono molto appassionata di tutto ciò che riguarda la tecnologia, ma adoro anche leggere e dedicarmi agli altri per cui collaboro con varie associazioni attive a Castellucchio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *