Tempo di lettura: < 1 minuto

Il cavallo nelle intenzioni di Fieracavalli e del Comune di Verona, offrirà nel prossimo futuro nuove possibilità di fruizione turistica del territorio.

L’amministrazione cittadina, infatti, in collaborazione con Fieracavalli, si è impegnata a inaugurare al più presto la prima ippovia urbana, con percorsi specifici per neofiti e professionisti, la quale darà la possibilità di percorrere in sella buona parte della città, dalle mura austriache che la circondano fino alle colline a nord.

Una strategia turistica interessante e innovativa, dunque, che fa ritornare il cavallo alle sue origini di “mezzo di trasporto” sostenibile ed ecologico.

Ma anche un modo per accrescere il valore di una città come Verona, spesso inflazionata dal turismo “mordi e fuggi”, e trasformarne la fruizione in una modalità di turismo più stanziale e sempre più destagionalizzato, legato sì alla fiera e alle competizioni d’equitazione, ma anche ad una visione del cavallo come nuovo modo di intendere la città tradizionale e le sue attrattive paesaggistiche, non raggiungibili con altri mezzi.