Cigole (Brescia) – Ricchissimo il programma dell’edizione 2015 de “La Sagra di San Martino“, con eventi che coinvolgono, come sempre, tutta la famiglia e l’intera comunità

Partiti sabato 7 novembre, alle ore 20.30 presso il Salone a piano terra di Palazzo Cigola Martinoni, con i RICORDI DELLA GRANDE GUERRA – Canti, letture ed immagini – a cura di Valerio Gardoni e con la partecipazione del Coro Sotto la torre di Manerbio, diretto dal Maestro Claudio Bertolini.

Secondo appuntamento domenica 8 novembre, che ha svegliato il paese con il rombo pacifico dei grandi e moderni trattori che si recheranno nei pressi della Chiesa parrocchiale per mettersi in bella mostra ai lati della strada, in attesa al termine della Santa Messa, della tradizionale benedizione dei mezzi agricoli della Festa del Ringraziamento.

Alle ore 12.00 gli iscritti allo Spiedo di San Martino, organizzato dal Comitato San Martino per la raccolta fondi restauro della Chiesa parrocchiale, si sono accomodati nel Salone Magnocavallo, per gustare il piatto accompagnato da una fumosa polenta.

Alle ore 15.00 presso la Galleria al primo piano del Palazzo, è stata inaugurata la mostra RITRATTI – Il volto nei colori della stanza – organizzata con il patrocinio del Comune di Cigole dal gruppo La Stanza. La Mostra sarà aperta al pubblico fino alle ore 19.00 e riaprirà la domenica successiva dalle ore 15.00.

A seguire la proiezione, presso il Salone a piano terra di Palazzo Cigola Martinoni, di MATRIOSKAR, il nuovo film in dialetto bresciano di Ettore Bonetti, già autore de «El pret nöf»: “Oscar, gommista e padre di famiglia che inaspettatamente viene licenziato per colpa della crisi. Inizierà la ricerca di una nuova occupazione, tra tentativi più o meno goffi di trovare una soluzione e idee tutte da ridere.”

Dopo il Vespro e la benedizione con la reliquia di S.Martino, alle 17.30, e la Santa Messa delle 18.00, la giornata si è conclusa all’oratorio D.L. Marconi per un ricco APERICENA con risotto di pestöm (impasto del salame bresciano).

Gli appuntamenti proseguono martedì 10 novembre, alle ore 20,30 presso il Salone Magnocavallo, con la presentazione del CAMMINO DI SANTIAGO DE COMPOSTELA a cura di Patrick Lo Presti dell’Ordine dei Templari Cattolici d’Italia.

Al termine, Liturgia della parola nella Cripta della Chiesa Parrocchiale.

Mercoledì 11 novembre, giorno in cui si festeggia il Santo Patrono di Cigole, Il Comitato Genitori, in collaborazione con la Parrocchia San Martino Vescovo e il Comune di Cigole, invitano i bambini della scuola primaria e i ragazzi della scuola secondaria alle ore 13,45 presso l’Oratorio per il laboratorio – Costruiamo insieme LA LANTERNA DI SAN MARTINO. Cosa serve? Un vasetto di vetro (tipo quello delle olive,sottaceti ecc.), curandoci di togliere con acqua calda l’etichetta! Al resto penseranno gli organizzatori. Il laboratorio si concluderà con una golosa merenda a cura del Comitato Genitori di Cigole.

Dopo la Santa Messa Solenne delle ore 20.00 presieduta da S.E. mons. Vigilia Mario Olmi e con la partecipazione del coro San Martino di Cigole, tutti i presenti saranno invitati ad un momento conviviale con l’accensione delle lanterne di San Martino e altre gradevoli sorprese.

Venerdì 13 novembre, alle ore 20.30 presso il Salone a piano terra di Palazzo Cigola Martinoni, TRA STORIA E RESTAURO, riflessioni per una ricerca, una serata su Cigole Storica a cura di Denise Morandi, archeologa, e Alessia Vergine, architetto.

Domenica 15 novembre, fin dalle prime luci del mattino, numerose signore del paese, coordinate dal Gruppo Terza Età, inizieranno presso il Palazzo, il lungo lavoro di preparazione dei famosi Casoncelli di farina di monococco che saranno messi in vendita fino ad esaurimento del prezioso ripieno.

Presso il Museo del Grana Padano di Palazzo Cigola Martinoni, nel pomeriggio e in quattro diversi momenti – ore 15,00/16,00/17,00/18,00 – DEGUSTAZIONE GRANA PADANO con Franciacorta e Amarone, un percorso sensoriale tra diverse stagionature di Grana Padano, tre evoluzioni di bollicine Franciacorta e una riserva di vino Amarone. Costo a persona 5 euro. Essendola la degustazione a partecipazione limitata, è consigliabile la prenotazione per e-mail specificando il numero delle persone e l’orario scelto.

Intanto in zona Castello, i bambini potranno iscriversi per sfidarsi, dalle ore 15.00, su un percorso tracciato appositamente e non privo di difficoltà, nella Gara dei Tratturi, sfida giunta alla quinta edizione che stabilirà i migliori piloti di trattore giocattolo, nelle tre categorie 4/5, 6/7 e 8/9 anni.

Per tutto il pomeriggio, grazie ai volontari dell’associazione Civiltà Contadina, i visitatori potranno deliziare il palato con la Merenda Contadina composta da “brèstole”, “birtuldinè”, castagne e vino.

La giornata si concluderà alle ore 20,30 presso la Chiesa Parrocchiale con il CONCERTO ORGANISTICO del Maestro Ivan Ronda.