Cremona. Sono numerose le iniziative e le occasioni di riflessione organizzate in città per la Giornata Internazionale della Donna, a dimostrazione della sensibilità e dell’attenzione di istituzioni e società civile ai diritti e alla condizione di tante donne ancora oggi discriminate e uccise.

Per tale importante ricorrenza l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Cremona promuove anche quest’anno una serie di appuntamenti. Da lunedì 4 marzo sino a giovedì 28 una serie di eventi tra incontri, film, teatro, racconti di donne.

Da segnare: l’open Day BenEssere Donna  con visite e consulenze con accesso libero: visite senologiche, ginecologiche, valutazione del rischio di tromboembolismo venoso presso Ospedale di Cremona, Ospedale Oglio Po, Fondazione Opera Pia L. Mazza di Pizzighettone. Per informazioni: 0372/405550 – urp@asst-cremona.it

Tra questi i tanti eventi si segnala, proprio l’8 marzo, la presentazione della pubblicazione Le donne di Cremona. Vite, storie, protagoniste in città, a proposito della quale l’Assessora Rosita Viola dichiara: “La storia dell’umanità e della nostra città è fatta da donne e uomini che nella quotidianità hanno contribuito a renderla migliore. Questa pubblicazione è una storia di donne che hanno operato per la comunità, ma anche per emanciparsi, donne che hanno contribuito, al pari degli uomini, a costruire la storia della nostra città. Esempi del passato di cui conservare memoria per il nostro futuro. Donne carismatiche, impegnate, con i loro talenti, i loro studi, le loro azioni, per la città e per chi la vive”.

Il programma