Tempo di lettura: 1 minuto

Cremona. Sono numerose le iniziative e le occasioni di riflessione organizzate in città per la Giornata Internazionale della Donna, a dimostrazione della sensibilità e dell’attenzione di istituzioni e società civile ai diritti e alla condizione di tante donne ancora oggi discriminate e uccise.

Per tale importante ricorrenza l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Cremona promuove anche quest’anno una serie di appuntamenti. Da lunedì 4 marzo sino a giovedì 28 una serie di eventi tra incontri, film, teatro, racconti di donne.

Da segnare: l’open Day BenEssere Donna  con visite e consulenze con accesso libero: visite senologiche, ginecologiche, valutazione del rischio di tromboembolismo venoso presso Ospedale di Cremona, Ospedale Oglio Po, Fondazione Opera Pia L. Mazza di Pizzighettone. Per informazioni: 0372/405550 – urp@asst-cremona.it

Tra questi i tanti eventi si segnala, proprio l’8 marzo, la presentazione della pubblicazione Le donne di Cremona. Vite, storie, protagoniste in città, a proposito della quale l’Assessora Rosita Viola dichiara: “La storia dell’umanità e della nostra città è fatta da donne e uomini che nella quotidianità hanno contribuito a renderla migliore. Questa pubblicazione è una storia di donne che hanno operato per la comunità, ma anche per emanciparsi, donne che hanno contribuito, al pari degli uomini, a costruire la storia della nostra città. Esempi del passato di cui conservare memoria per il nostro futuro. Donne carismatiche, impegnate, con i loro talenti, i loro studi, le loro azioni, per la città e per chi la vive”.

Il programma

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *