Tempo di lettura: 2 minuti

L’autunno si tinge di colori mozzafiato intorno al lago, le giornate diventano sempre più corte, le temperature si abbassano e le montagne che incorniciano il Garda iniziano a imbiancarsi. L’inverno s’avvicina, ma la Fraglia Vela Desenzano non va in vacanza.

Dopo una stagione estiva segnata da ampia partecipazione e grandi numeri sia di giovani che di velisti adulti coinvolti nelle varie attività fino a ottobre, è ora del Cimento Invernale.

Evento che il circolo desenzanese organizza in quattro giornate, nel golfo di Desenzano del Garda, con il patrocinio del comune e di Regione Lombardia: il 14 e 28 novembre e il 16 e 30 gennaio. Ogni data sarà scandita, oltre che dalla consueta regata anche da un appuntamento enogastronomico, a cominciare da domenica 14 novembre con la tradizionale castagnata.

All’evento velico, che è ormai un appuntamento atteso della stagione invernale sul Garda, si sono già iscritte una quarantina di barche. L’ultima data del circuito, domenica 30 gennaio, sarà contraddistinta dal rilancio della formula “Ski Yachting”, un intenso weekend di sci e vela: sabato 29 gennaio sciata sui monti e regata domenicale sul Garda; quindi ogni equipaggio dovrà essere composto da bravi velisti e anche da abili sciatori.

Altro appuntamento clou della stagione è il “Gel.Laser 2021-2022”: dal 1922 è l’evento invernale “4 season derive” in Desenzano. Si tratta di sessioni di allenamento per laser, contender, finn, fireball e derive. Quattro sabato sul lago – 20 novembre, 18 dicembre, 8 gennaio e 12 febbraio – in cui la base nautica sarà la Fraglia Vela Desenzano.

«La Fraglia Vela non va in letargo – afferma il presidente Stefano Loda – ma ci aspettano una serie di appuntamenti invernali che coinvolgeranno in primis i soci della Fraglia, ma anche numerosi velisti di altri circoli del lago. E ancora una volta il nostro golfo di Desenzano sarà un punto di riferimento per la vela e la socializzazione. In più, quest’anno abbiamo lanciato la novità della combinata “Ski Yachting”, una gara che unisce montagna e lago, sciatori e velisti, per due giornate a stretto contatto con la natura».

Tutte le attività di regata si svolgeranno secondo le regole del World Sailing Racing Rules in vigore, secondo le disposizioni in materia di contrasto e contenimento della pandemia di Covid19.