Tempo di lettura: 2 minuti

Collebeato, Brescia. La cooperativa  Il Calabrone invita allo spettacolo teatrale sui temi del gioco d’azzardo “A Family Gambler” in programma sabato 21 Maggio  alle ore 20.45 presso il parco 1 maggio di Collebeato. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

A family gambler, una famiglia d’azzardo’ è lo spaccato di una famiglia moderna segnata dal gioco patologico. Cosa succede ai legami familiari quando la vincita è facile, le protesi elettroniche sostituiscono gli sguardi e il padre smette di educare? Dove la VLT è un totem e grattare equivale a pregare?
roulette_-gioco_-azzardo

La rappresentazione è una commedia e un dramma insieme, dove si ride per non piangere e dove è semplice accorgersi che la scena, anche se esagerata, non è diversa dalla vita. La cosa che stupisce nella nostra cultura è che non sembra possibile contemplare la ‘perdita’ e la ‘sconfitta’ come ipotesi creative, tutt’altro. E così nella disperata ossessione di comandare la casualità e di vincere il destino, si finisce col disperdere anche i lacci più sicuri. Chi si salva da questa confusione di affetti? Ma soprattutto, è così importante salvarsi?

Lo spettacolo è stato ideato e realizzato attraverso il progetto VLT (Vinci col Teatro)  di titolarità del Comune di Collebeato (Capofila) e del Comune di Cellatica, tramite il Bando regionale contrasto alla dipendenza dal gioco d’azzardo lecito L.R. 8/2013

Per la realizzazione dello spettacolo ci si è affidati  all’esperienza e competenza in ambito teatrale di  Giuseppe Pasotti, coadiuvato nella sceneggiatura da Davide Bonera, pedagogista, già autore di opere teatrali sui temi delle dipendenze.slot-gioco-azzardo

La sceneggiatura è di Davide Bonera
Regia Giuseppe Pasotti
Interpreti Maddalena Ettori, Francesco Bonera, Mario Bresciani, Nicola Zanetti, Benedetta Bonera.
Corifea: Eliana Zacchi, Chiara Bonera, Riccardo Bonera, Sara Corti.
Luci: Achille Mazzolari
Musiche: Daniele Mino
Scenografie: Mario Bresciani

Il progetto VLT (Vinci col Teatro) si rivolge all’intera popolazione del territorio di Collebeato e Cellatica promuovendo attività specifiche per target di età. La valenza principale del progetto, cioè il contrasto al gioco d’azzardo, è sviluppata con un forte investimento nella rete territoriale. Il progetto VLT si avvale di una ampia rete di soggetti in grado di intercettare target riconosciuti particolarmente significativi quali studenti della primaria e della secondaria, i giovani, gli anziani e i gestori stessi.

Le attività sono realizzate dagli operatori della Cooperativa Il Calabrone. Il progetto avviato in autunno sta riscontrando interesse e disponibilità da parte del territorio nella sensibilizzazione a una tematica alla quale oggi è importante porre attenzione.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *