Tempo di lettura: 2 minuti

Ferrara. È una prima assoluta il Don Giovanni, dramma giocoso in due atti con la musica di Wolfgang Amadeus Mozart e libretto di Lorenzo Da Ponte, il 1 e 3 luglio alle ore 20:30 al Teatro Comunale di Ferrara, la nuova produzione del Teatro Abbado.

Sarà un Don Giovanni sorprendente, come mai visto prima. Il progetto registico originale è stato ideato e creato da Adriàn Schvarzstein, clown, attore, regista teatrale e di circo contemporaneo, ha lavorato con Dario Fo e Pina Bausch, e da Jurate Sirvyte Rukstele, e la messa in scena vede la collaborazione di Moni Ovadia.

Nel circo di Don Giovanni saranno protagonisti i giovani talenti del belcanto, selezionati da Leone Magiera, scopritore e preparatore dei big dell’opera, quali Mirella Freni e Luciano Pavarotti. Dirige l’Orchestra Città di Ferrara il Maestro Daniel Smith, tra i più entusiasmanti musicisti della scena internazionale. Il protagonista, Don Giovanni, è un domatore di tigri (e non solo) di una compagnia circense itinerante, giunta in quei giorni a Ferrara. Leporello è il clown, mentre il Commendatore è l’impresario del circo, non sempre ben visto dai suoi dipendenti.

Nella compagnia lavorano donna Anna, figlia del Commendatore, l’acrobata cavallerizza della compagnia, e donna Elvira, la trapezista. Don Ottavio è l’addetto alla cassa e contabile del gruppo, Zerlina e Masetto gli operai. Anche il direttore d’orchestra e gli orchestrali fanno parte del gruppo di artisti giunti in città. Li unisce la vita nomade, nei carrozzoni di un circo degli inizi del Novecento, tra spostamenti di città in città, di paese in paese, alla ricerca della prossima avventura in territori non sempre accoglienti in cui approdare.

A dirigere l’Orchestra Città di Ferrara è l’australiano Daniel Smith, pluripremiato musicista tra i più entusiasmanti della scena musicale internazionale. I cantanti coinvolti, tutti talentuosi under 35, sono stati selezionati tra oltre 300 artisti provenienti da tutto il mondo. Sono stati preparati in queste settimane proprio a Ferrara, in una masterclass a loro dedicata, da Leone Magiera, scopritore di talenti del belcanto quali Luciano Pavarotti e Mirella Freni. Il Coro Teatro Comunale di Ferrara è diretto dal maestro Francesco Pinamonti.

A ottobre 2022 Don Giovanni volerà a Daegu, in Corea del Sud, e sarà inserito nella prestigiosa rassegna di Daegu Opera House, sancendo la nuova collaborazione internazionale tra le due importanti istituzioni lirico-teatrali. Per la prima volta il Teatro Comunale raggiungerà l’Oriente con una sua produzione.