Tempo di lettura: 2 minuti

Gabbioneta Binanuova (Cremona) – Grande soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori per la buona riuscita della XXIIª Giornata Ecologica, svoltasi domenica 2 aprile, che, come da programma, è iniziata presso la sede della Fondazione Luigi Strina, dove, oltre all’apertura delle due mostre di disegni già programmate, sono stati aggiunti nell’ingresso alcuni lavori realizzati dai bambini, i quali hanno voluto rappresentare le bellezze della natura a completamento del loro impegno nel Corso di Disegno, organizzato dalla Fondazione e che si svolge, ogni lunedì pomeriggio, presso la sede a cura della maestra Katia dell’Associazione Culturale “note di colori” di Isola Dovarese.

Nella prima sala erano inoltre esposti un centinaio di disegni realizzati dagli alunni delle classi 1-3- 4 e 5 A e B della scuola primaria di Ostiano. Nel bellissimo salone grande invece, si potevano ammirare le foto della mostra dal titolo “Fortezze, palazzi storici e Borghi medioevali inseriti nel Parco Oglio Nord“, del quale è parte finale il territorio del Comune di Gabbionata.

Lasciando l’interno della Fondazione, dove i volontari erano impegnati nella preparazione del pranzo, all’esterno si poteva assistere alla partenza dei partecipanti alla giornata ecologica.

Prima tappa: la posa a dimora di una pianta, accanto a quelle posate negli anni scorsi, nel caratteristico spazio che si trova a lato del viale alberato che va verso Ostiano. “Un abbeveratoio per gli animali, che dovrebbe risalire al 1500 circa – precisa l’ex Vice Sindaco Lucio Maffezzoni – considerato che nelle carte Teresiane del 1700 era già indicato. Ricoperto di terra e usato per tanti anni come discarica, nei primi anni 2000 riuscimmo a recuperarlo“, conclude con una giusta punta d’orgoglio, Maffezzoni.

Fatto questo – precisa il Vice Della Fondazione Barchi Luigi – dopo un breve tragitto sulla S.P. verso Ostiano, siamo scesi a sinistra e, lungo l’argine, siamo arrivati alla “Bocca Mella”, così è chiamato il punto dove il fiume Mella entra nell’Oglio, e siamo poi tornati verso Gabbioneta per scaricare presso l’isola ecologica, dopo la foto di gruppo, i sacchi di materiale raccolto lungo il percorso e caricati sull’autocarro comunale, guidato dal Presidente della Fondazione Fiorini Antonio“.

Tra i numerosi partecipanti. il Sindaco Katia Spinelli, il Vice Bonazzoli e l’Assessore Simonelli, a testimoniare l’importanza che l’Amministrazione Comunale da ai problemi dell’ambiente, soprattutto nel territorio del parco Oglio Nord.

Al seguito anche un gruppo di signore a cavallo, provenienti da Binanuova e facenti parte dell’ENGEA (Ente Nazionale Guide Equestri ambientali) impegnate in un programma di riqualificazione del parco stesso.

Al rientro tutti al pranzo, al quale, per la soddisfazione degli organizzatori, si sono aggiunte altre persone, per un totale di 150 partecipanti. Dopo il pranzo sono stati distribuiti alcuni riconoscimenti, con la consegna di un uovo di Pasqua a tutti i bambini e premi particolari alle classi.

Il pomeriggio si è poi concluso con lo spettacolo, “magico giardino , magia per bambini” a cura del Mago Omar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *