Gottolengo (Brescia). Il taglio del nastro della quindicesima “Sagra della patata” è previsto nel tardo pomeriggio di sabato 9 settembre, presso il palazzetto dello Sport.

La Sagra della patata, che si svolgerà dall’8 al 10 settembre, è un’autentica dimostrazione  del sentimento di attacamento della popolazione alla propria terra, che si manifesta nell’interesse del paese verso la propria gente, il proprio territorio, le tradizioni e le abitudini, le cosiddette “ritualità” collettive, che sono il vero e proprio modo di essere e di manifertarsi.

Come è ormai consuetudine, anche quest’anno non mancherà lo spazio espositivo promosso dal Caffè Letterario e dal Dipartimento Cultura del Comune di Gottolengo. Nelle precedenti edizioni questo spazio ha saputo offrire molte proposte differenti, da letture sceniche a presentazioni di libri, a mostre di pittura e molto altro ancora, proponendo eventi sempre vari e stimolanti.

“Isè sa fa i gnoc!”, l’appuntamento con la tradizione degli gnocchi caserecci

Interessante il concorso “Porta la tua patata“, dove verrà premiata la patata più buona. Proloco Gottolengo in collaborazione con Coldiretti propongono un’iniziativa la cui partecipazione è gratuita e aperta a tutti coloro che hanno patate nel proprio orto e nel proprio campo: in giuria esperti e agronomi della Coldiretti che valuteranno le caratteristiche dei tuberi in competizione per incoronare la patata più buona dal punto di vista delle proprietà organolettiche e qualitative. Appuntamento presso lo stand della Proloco di Gottolengo domenica 10 settembre alle ore 11.30.

Da non perdere la sfida più attesa della sagra: “La patata in bocca“. Il concorso culinario è aperto a tutti con una sola e semplice regola: possono partecipare solo piatti a base di patata: antipasto, primo, secondo o dolce .. basta che contenga l’ingrediente patata, pena la squalifica dal concorso. Il piatto dovrà essere preparato in teglie usa e getta e presentato allo stand della Proloco dalle ore 17.00 alle 18.00 di domenica 10 settembre, lasciando il proprio nome, un recapito telefonico e una sintetica lista degli ingredienti, senza dimenticare di dare un nome al piatto.

Programma

Venerdì 8 settembre

  • Ore 20.00: “Spazio Giovani”.
    Spazio ristorazione con pizze e hamburger a cura di Pizza Più – Sfida “Man vs Food”.
    Night party e cocktail a cura di Coffee House.

Sabato 9 settembre

  • Ore 16.00 – Apertura al pubblico della mostra mercato.
  • Ore 18.00 – Taglio del nastro alla presenza delle autorità.
  • Ore 19.00 – Sfida dei Sindaci
  • Ore 20.00 – Show Cooking offerto da Andrini Marmellate in collaborazione con Istituto Bonsignori.
  • Ore 20.30 – Cena con Spiedo Bresciano.
  • Ore 21.30 – Ballo liscio con l’orchestra Giuliano e i Baroni.

Domenica 10 settembre

  • Ore 8.30 – Apertura al pubblico della mostra mercato.
  • Ore 8.30 – Iscrizioni mezzi d’epoca per il raduno “Girovagando per la Bassa”, organizzata dal gruppo “Le Vecchie Meraviglie”.
  • Ore 9.30 – “Isè sa fa i gnoc!”, l’appuntamento con la tradizione degli gnocchi caserecci, a cura del gruppo Impegno, Cultura e Sport Anziani e Proloco Gottolengo.
  • Ore 10.00 – “Girovagando per la Bassa”, partenza del tour di macchine e moto d’epoca.
  • Ore 11.00 –  Show Cooking offerto da Andrini Marmellate in collaborazione con Istituto Bonsignori.
  • Ore 11.30 – Concorso “Porta la tua patata”, da quale orto verrà la migliore? Vi aspettiamo per scoprirlo assieme.
  • Ore 12.00 – Pranzo con Spiedo Bresciano a cura del gruppo Oratorio Gottolengo.
  • Ore 14.00 – Bimbi Chef, laboratorio di cucina per bambini offerto dalla Proloco Gottolengo.
  • Ore 15.30 – “Il mio amico Bobi”, l’immancabile appuntamento con il cane di famiglia.
  • Ore 17.00 –  Show Cooking offerto da Andrini Marmellate in collaborazione con Istituto Bonsignori.
  • Ore 18.00: Concorso culinario “La patata in bocca”, una giuria popolare incoronerà il miglior piatto a base di patata fatto in casa, evento a cura di Proloco Gottolengo
  • Ore 20.00: Cena in fiera
  • Ore 21.00: Finale in musica con Beppe e Gigi dei Monelli di Romagna