Tempo di lettura: 1 minuto

La diocesi di Milano lancia la “cena sospesa“. Reinterpretando la tradizione partenopea del caffè sospeso, si svolgerà nei ristoranti della città che aderiscono alla proposta.

Dal primo di agosto e fino a novembre nei 28 ristoranti che aderiscono i clienti avranno la possibilità di fare un’offerta che servirà a pagare un pasto a una persona in difficoltà. Il ristoratore che aderisce all’iniziativa esporrà sui tavoli del locale un porta-conto su cui è illustrato il progetto.

Il cliente, all’atto del pagamento della cena, potrà fare una donazione depositando all’interno di una teca sigillata con il marchio dell’iniziativa la busta in cui avrà messo l’offerta. Un volontario di Caritas Ambrosiana passerà periodicamente presso il ristorante aderente per ritirare le offerte.

Le donazioni raccolte da Caritas Ambrosiana saranno convertite in Ticket Restaurant del valore di 10 euro che distribuirà alle persone in difficoltà.

I beneficiari potranno spendere i buoni pasto nei 4 mila esercizi presenti a Milano che accettano i titoli Edenred (la società che emette Ticket restaurant), partner dell’iniziativa: 3.200 tra ristoranti, pizzerie, bar tavole calde e fredde, 800 punti supermercati.

Gli accordi presi tra Caritas Ambrosiana e i partner tecnici Edenred e Banca Sella consentono di destinare ai beneficiari l’intero importo dell’offerta, senza costi di intermediazione o commissioni. L’offerta potrà essere fatta anche on line, scaricando l’applicazione Hiye Wallet e inquadrando il QR code stampato sul porta-conto.

La Cena Sospesa ha il patrocinio del Comune e i partner sono FIPE, Confcommercio, EPAM, Ente Bilaterale Pubblici Esercizi, Edenred, “Expo in Città

CONDIVIDI
Redattore Sociale
Il Network di Redattore sociale raggruppa diverse iniziative di informazione, documentazione e formazione sui temi sociali. A promuoverle è la Comunità di Capodarco di Fermo, dal 1966 una delle organizzazioni italiane più attive nell’intervento a favore di persone in difficoltà e oggi diffusa in varie regioni. Motore di questa rete è la redazione dell’Agenzia giornalistica quotidiana Redattore sociale, nata nel febbraio 2001 ed oggi attiva su un portale web riservato agli abbonati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *