Tempo di lettura: 3 minuti

Casalmaggiore, Cremona. La società Atletica Interflumina è una benedizione per il territorio abbracciato al grande fiume Po, una realtà che ha plasmato valori nella crescita di migliaia di giovani e, strada, anzi “corsa facendo”, ha saputo forgiare anche atleti da medaglia olimpica, come per il gande Fausto Desalu, fresco oro olimpico.

Con l’arrivo del nuovo anno e del Natale la società Interflumina, con la vitalità che da sempre la contraddistingue, in occasione della Festa Sociale di Interflumina in programma sabato 11 dicembre, si proietta con progetti di grande respiro e importanza educativa per il territorio.

Di seguito le parole del presidente Carlo Stassano:
“ La Festa Sociale di Interflumina , inserendola nel giusto quadro di riferimento, ossia incontro fra tutti i componenti della famiglia Interflumina per affrontare, per la prima volta, tutti insieme, il grande tema del progetto “Sport&Inclusion: Cascina Sereni in Santa Maria dell’Argine”- La Casa dello Sport di Tutti – Natura e Sport chiamano Scuola.

Un grande, gigantesco, sogno, per una realtà associativa di volontariato come la nostra che non può avere i “piedi d’argilla” ma che deve guardare avanti con fiducia, con passione, con realismo e reclutare tutte le migliori energie di testa e di cuore per comprenderne la portata, per assaporarne l’inclusione che realizzare un EcoOstello-Agriturismo sulla Via VenTo, nella Golena del Po ma in “Centro” cittadino, sta a significare.

MAB “Uomo e Biosfera” , il “POGRANDE”, noi diciamo, semplicemente, “Sport – Salute – Inclusione” , ossia un “Sistema Sport” che pone al centro l’uomo in quanto sport è salute, sport è amicizia, sport è natura, sport è inclusione; in poche parole: sport è vita.

È stata per noi sofferenza vedere, in questi ultimi due anni, molti giovani, soprattutto ragazze, che hanno perso il gusto alla socialità, hanno perso il sorriso, si sono chiusi in loro stessi perdendo quell’entusiasmo giovanile tipico della nostra adolescenza e giovinezza passata, ma nello spirito ampiamente presente. Lo sport è e deve essere importante veicolo di relazioni, importante occasioni di scambi emozionali e culturali per crescere.
Realizzare l’Ostello “Cascina Sereni” in quel luogo di pace e serenita’ che è la golena del po , a due passi dal centro città, significa realizzare una magia, creare una opportunità dai contorni non ancora percepiti dai più, è per questo che occorre lavorare, informare, comunicare, trasmettere conoscenze, ascoltando le perplessità, gli interrogativi, i dubbi, le preoccupazioni.

E le preoccupazioni sono davvero tante, non le nascondiamo, ed è per questo che l’incontro con la famiglia Interflumina sarà una grande occasione di lavoro. Ci saranno le famiglie dei nostri atleti: 271 al 3 dicembre, i tesserati per l’anno 2022, ci saranno i consiglieri/dirigenti volontari, ci saranno i sindaci dei 13 comuni aderenti, i presidenti delle associazioni aderenti e ci confronteremo, a viso aperto, per informare, per entusiasmare. Presenti due grandi amici professionisti ci stanno aiutando in questo percorso di comunicazione: il sociologo Riccardo Acerbi, figlio del grande Amilcare, e l’Ing. Matteo Gardani.

La giornata di approfondimento sarà preceduta dall’assegnazione delle Spille d’oro “Paolo Corna” a tutti coloro che hanno e stanno contribuendo, a vario titolo, a far crescere l’Interflumina. Sarà la stessa figlia di Paolo, l’Avv. Anna Corna, che consegnerà Pergamene e spille a ben 36 meritevoli.

Abbiamo invitato anche il nostro gioiello, Fausto Desalu, in quanto le premiazioni ai nostri atleti per i meravigliosi risultati ottenuti nel burrascoso ma vivissimo sportivamente parlando anno 2021, acquisirebbero un sapore assolutamente premiante e di sicura prospettiva. Confidiamo che possa essere libero da impegni inderogabili che lo allontanano da Casalmaggiore, la Sua Città natale.

L’ingresso presso la Palestra Indoor riscaldata è aperto a tutti i Cittadini del Comprensorio perché l’incontro di lavoro potrà rappresentare un’occasione straordinaria di novità, di suggestioni e suggerimenti. Occorre rispettare le norme anticovid : green pass di base, mascherina e gel alle mani.

Buona festa a tutti, senza rinfreschi, ma con la gioia nel cuore e l’emozione di credere che tante piccole gocce possono formare il mare. Lo scambio degli auguri di un Santo Natale e di un Nuovo Anno arricchito da fiducia e rispetto, avverrà attraverso gli occhi, pieni di emozione e l’auspicio di possibili riconciliazioni.”  Carlo Stassano.