Tempo di lettura: 2 minuti

Padernello di Borgo San Giacomo (Brescia) – Al Mercato della Terra tornano i produttori della Bassa Bresciana e nel prossimo fine settimana sul trono salgono i legumi.

I produttori del Mercato della Terra di Padernello, condividendo il piano della FAO, che ha dichiarato il 2016 come anno internazionale dei legumi, hanno iniziato infatti un progetto dedicato a questi straordinari prodotti della terra.

I legumi sono nutrienti, a basso contenuto di grassi, gustosi e la loro coltivazione migliora i sistemi di cultura in cui crescono arricchendo la salute del suolo e la biodiversità. Al mercato, a secondo della stagione, si troveranno, dunque piselli, diverse varietà di fave, cicerchia, ceci neri e tante varietà di fagioli.

Con l’arrivo della bella stagione inoltre alcune interessanti primizie, come le insalatine di primavera, le prime dolci e succose fragole, le zucchine con i loro fiori per ottimi risotti o fritture, rapanelli e gli attesissimi asparagi da mangiare con uova fresche.

Gradita ospite per la prima volta al mercato l’Azienda Tre Rii, situata nelle splendidi valli dell’alto parmense ha recuperato un’antica tradizione locale e non disponendo di uva a causa dell’altitudine e delle ristrettezze economiche, era consuetudine degli abitanti farsi “al ven ed pom” utilizzando le mele selvatiche.Il Sidro dell’Alta Val Baganza e Alta Val Parma, di antica tradizione, è una bevanda fermentata a basso grado alcolico molto interessante per inediti accostamenti gastronomici.

Presente anche l’Azienda Agricola Ca’ di Lene di Songavazzo (Bergamo), impegnata nel progetto di recupero del Mais Rostrato Rosso di Rovetta, seme del mais rampì, un granello piccolo di consistenza vitrea o semi vitrea, di colore arancione-rossastro. Da questa pannocchia rossa si ricava una farina, macinata a pietra, che dà vita ad una superba polenta classica ed anche alla famosa Polenta Taragna Bergamasca. Con la farina vengono anche realizzati interessanti biscotti e gallette…

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *