Parma – Sabato 20 dicembre è stata inaugurata “Clara Lux“, l’installazione dell’artista internazionale Marco Nereo Rotelli, promossa e sostenuta da CePIM – Interporto di Parma, con il patrocinio di Comune, Provincia e Diocesi di Parma, che illuminerà le festività natalizie scegliendo la piazza del Duomo di Parma come suggestivo scenario di un messaggio di pace e di speranza.

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno con l’installazione “Notti di luce”, che ridisegnò sempre nel periodo natalizio i volumi e i chiaroscuri del Palazzo della Pilotta, CePIM ha voluto così rinnovare la collaborazione con l’artista internazionale nel segno di un messaggio culturale che affascina ed emoziona, sorprende e induce alla riflessione.

locandina_ClaraLuxL’installazione sarà un luminoso invito alla riflessione, a ritrovare il senso di una festa che è innanzitutto solidarietà e condivisione. Il particolare effetto emozionale, inoltre, sarà rafforzato dai versi, proiettati sui muri del Duomo e del Battistero e sul selciato, della poesia “Alla vita” di Mario Luzi, a dieci anni dalla scomparsa.”

Marco Nereo Rotelli, artista della luce, è noto per le spettacolari installazioni luminose create nelle capitali di tutto il mondo: dal Petit Palais di Parigi, al Field Museum di Chicago al Five Pavillion Bridge di Yangzhou in Cina, solo per citarne alcune. Trasformerà la piazza del Duomo di Parma in una pagina di poesia, giocando su luci e contrasti, chiaro e scuro, visione e immaginazione.

L’installazione è stata curata dal gruppo Art Project, di cui fanno parte gli architetti Elena Lombardi, Margherita Zambelli e Filippo Cavalli, e rimarrà in essere fino al 6 gennaio 2016.