Gattatico, Reggio Emilia. Nell’occasione della Giornata Internazionale della Donna, l’Istituto Cervi promuove tre eventi per aprire nuovi spazi di riflessione intorno a questa ricorrenza e ripercorrerne quei motivi ispiratori che ancora oggi emergono a fatica. A proposito di donne, fra pittura, narrazione, teatro. Nell’occasione della Giornata Internazionale della Donna, nell’ambito dell’iniziativa “Il Museo prima del Museo” in collaborazione con il Comune di Gattatico, ANPI Gattatico e l’Università dell’Età Libera di Gattatico e Praticello.i-graffi-dentro

Si parlerà dunque di donne nell’arte, e in particolare nella pittura naif guardando ad alcune esponenti contemporanee di questa corrente d’arte pittorica, di donne come soggetti e donne attraverso il teatro, nello spettacolo “I Graffi Dentro”, un viaggio contro la multiforme violenza alle donne, ma anche in modo ironico in “Nove galline e un gallo” dove nove scrittrici si incamminano in compagnia di un unico gallo in un’originale, corale e anche molto variopinta avventura narrativa, dispensando piccole gemme di racconto insieme a ricette. Per concludere le giornate dalle ore 19,30 al RistoBar del Museo Cervi la cena a tema “8 marzo in tavola”.

Ecco il programma:
Sabato 7 marzo ore 15,00 Museo Cervi, Sala Genoeffa Cocconi: “I graffi dentro”. Spettacolo teatrale con M. Antonietta Centoducati e Gianni Binelli Voce: Sabrina Paglia Direttore musicale: Ovidio Bigi. Fra teatro e musica un viaggio alla scoperta di vite complesse e di donne che hanno coniugato l’arte con la difficoltà delle proprie esistenze, fatte di amori sbagliati, violenze, paure.

Domenica 8 marzo ore 15,30: “La pittura naif si racconta e racconta le donne”. Donne che dipingono, donne che vengono dipinte, donne che dipingono le donne. Conferenza a cura di Marzio dall’Acqua, storico e critico d’arte. Un percorso di visita guidata attraverso la collezione di arte naif del Museo è l’occasione per parlare del ruolo della donna in questa forma d’arte ma anche della nascita spontanea del Museo Cervi, della sua storia e del percorso di formazione delle sue collezioni.Senza titolo

Alle o
re 18,00: “nove galline e un gallo”. Racconti & Ricette tra Secchia e Crostolo. Testi di Normanna Albertini, Patrizia Bartoli, Laura Bizzarri, Donatella Boccalari, Franca Giaroni, Maura Mussini, Ilde Rosati, Ivanna Rossi, Francesco Giuseppe Sassi, Elisa Tosi. Lettura e animazione scenica a cura di “FER STRAZ & Compagnia bella”. Nove scrittrici, galline per l’occasione, si riuniscono in un ‘onirico pollaio’ e con la complicità di un unico scrittore maschio, il gallo, danno vita a una composizione polifonica, nella quale si esercitano con piccole e delicate gemme narrative accompagnate dal piatto e dal luogo del cuore di ciascuna.

E per concludere la giornata dalle ore 19,30 al RistoBar del Museo Cervi, cena a tema “8 marzo in tavola”. Prenotazione gradita: Riccardo Mossini Chef 347.3743765 ristorazione@istitutocervi.it

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.