Tempo di lettura: 2 minuti

Sirmione (Brescia) – – Da dicembre 2018 a marzo 2019 il Palazzo dei Congressi di Sirmione sarà palcoscenico di tre imperdibili spettacoli inseriti nel “Festival dell’Operetta”, rassegna ideata e promossa dall’Amministrazione Comunale, prodotta dal Gruppo Caronte e realizzata dalla Compagnia d’Operetta di Elena D’Angelo, direttore artistico degli spettacoli.

La rassegna partirà il 15 dicembre alle ore 21 con una serata dedicata al Cafè Chantant, genere che unisce musica ed intrattenimento teatrale, brani tratti da operette ma anche canzoni dell’epoca saranno presentate da Luigi Monti, esperto di tale repertorio, che racconterà aneddoti e storie sui brani e sugli autori. Si prosegue con la selezione di due tra le operette maggiormente amate dal pubblico italiano: “La vedova allegra”, il 26 gennaio,  e “Il Paese di campanelli”, 23 febbraio.

Sono previsti anche due spettacoli extra, dedicati alle altre arti del periodo, in particolare il cinema, in pieno sviluppo, e l’arte figurativa, oltre che l’architettura “di cui abbiamo numerose testimonianze sul territorio gardesano”, afferma Elena D’Angelo, direttrice artistica del Festival.

La Compagnia Elena D’Angelo, attualmente una delle pochissime in Italia ad esibirsi con orchestra dal vivo, è attiva in tutta Italia ed all’estero in prestigiosi teatri.

Il Gruppo da camera Caronte si occupa della produzione della Compagnia e si dedica particolarmente al rinnovamento di questo genere, proponendolo con un cast di giovani ed orchestra dal vivo composta prevalentemente da ragazzi under 35. Nel 2018 il progetto “Vi presento l’operetta” ha vinto il prestigioso bando Sillumina promosso da Mibact e Siae ed il Gruppo da camera Caronte è stato riconosciuto Organismo di Musica di Rilevanza Regionale dalla Regione Lombardia.

Il programma del festival.

  • Sabato 15 dicembre – ore 21
    Grande Soirée al Café Chantant
    La storia dei personaggi che hanno segnato i primi anni del ‘900 attraverso aneddoti, gag, storie e canzoni indimenticabili.
  • Sabato 26 gennaio – ore 21
    La vedova allegra
    Selezione dall’operetta di Franz Lehar. Libretto di Victor Léon e Leo Stein.
    La regina delle operette, capolavoro che ci regala la più bella musica punteggiata di valzer, romanze e duetti.
  • Sabato 23 febbraio – ore 21
    Il paese dei campanelli
    Selezione dall’operetta di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato. Libretto di Carlo Lombardo.
    Un inno all’amore che trionfa: chi tradisce i buoni sentimenti è sempre punito dal destino, o… dai campanelli.

Spettacoli Extra

  • Sabato 16 febbraio – ore 21
    Biblioteca Comunale – Sirmione
    La storia del cinema tra fine 1800 e 1930
    I fratelli Lumière, il cinema narrativo, il cinema muto hollywoodiano, le avanguardie europee, il passaggio dal muto al sonoro
  • Sabato 9 marzo – ore 21
    Azienda Agricola Cà dei Frati, via Frati – Sirmione
    Arte ed architettura tra fine 1800 e 1930 in Italia e sul Garda
    Una panoramica sull’arte italiana del periodo con riferimenti ad artisti gardesani quali Angelo Landi e Angelo Zanelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *