Tempo di lettura: 2 minuti

Sommacampagna (Verona) – Giovedì 11 febbraio alle ore 18.30, presso il PalaPesca di Sommacampagna, si terrà l’interessante convegno “Radice e sostanza organica presente nei frutteti, problematiche dell’Actinidia“, organizzato dai comuni di Sommacampagna e di Sona, con il contributo di Agriservice S.p.A. e Cassa Padana Bcc. L’incontro è rivolto in particolar modo a tutti gli agricoltori ed operatori tecnici agricoli di Sommacampagna e comuni limitrofi.

L’ Actinidia è un genere di piante arboree originarie delle regioni temperate dell’Asia orientale, soprattutto della Cina. Comprende arbusti dell’altezza di pochi metri, sino a piante rampicanti dell’altezza di alcune decine di metri.

È una specie dioica con il rapporto tra piante pistillifere e staminifere di un maschio ogni 6-8 femmine; fiori singolo o raggruppati in 2-3 (infiorescenze triple possono richiedere un diradamento dei fiori in fase di allegagione), presenti a partire da maggio

I frutti, noti come kiwi, si sviluppano solo sulle piante femminili, sono di forma grossolanamente ovale, di colore marrone, ricoperti di peluria e contengono una polpa di colore dal giallo al rosso al verde a seconda delle specie, puntinata di semi neri o viola e particolarmente ricca di vitamina C.

Il programma.

  • Saluto dei sindaci di Sona e Sommacampagna.
  • Prof. Davide Neri Presidente CREA – Istituto Frutticoltura Veneto.
    Argomento: “Fitopatologia del Kiwi – Studi e ricerche a tutt’oggi“.
  • Esperti della Fondazione Agrion ex Centro Ricerche CRESO – Piemonte
    Argomento: “Alternative colturali – L’esperienza piemontese“.

Farà da moderatore l’agrotecnico Alessio Giacopini.

Al termine del convegno verrà offerto un risotto a tutti i partecipanti.

Il PalaPesca si trova presso l’area Mercato Ortofrutticolo di Sommacampagna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *