Tempo di lettura: 2 minuti

Casalmaggiore, Cremona. Si alza il sipario sulla nuova stagione A teatro con la famiglia”, la rassegna rivolta ai genitori e bambini alla domenica pomeriggio, diretta da Giuseppe Romanetti, realizzata dal Comune di Casalmaggiore, con il sostegno della Regione Lombardia e con il contributo di Casalasca Servizi spa.

Primo appuntamento è stato domenica 21 novembre alle ore 17 con “Opera Minima” della Compagnia Can Bagnato, di e con Valentina Musolino e Eugenio Di Vito, selezione In-Box 2020. 

Vincitore di 8 premi interna­zionali come miglior spettacolo in festival di teatro di figura in Russia, Portogallo, Germania e Italia, è “Appeso a un Filo” della compagnia Di Filippo Marionette in scena domenica 12 dicembre (ore 17.00), regia Remo Di Filippo e Rhoda Lopez, drammaturgia Di Filippo Marionette, attori Remo Di Filippo, Rhoda Lopez, selezione In-Box 2021. Uno spettacolo di marionette, stile cabaret senza parole, pieno di semplicità e poesia, che coinvolge, commuove e diverte, in cui ogni personaggio ha una sua storia che racconta attraverso il movimento, la musica e l’interazione con gli attori-marionettisti. Le marionette interagiscono sempre con i ManipolAttori che amplificano la loro magia. Uno spettacolo per tutte le età che sa incantare i bambini e fa sognare gli adulti.

Domenica 9 gennaio (ore 17.00) Michele Cafaggi presenta “Ouverture des Saponettes. Un concerto per bolle di sapone”, regia Davide Fossati. Un direttore senza orchestra, un musicista senza strumenti, un cantante senza fiato, danno vita a un concerto anomalo, per pensieri leggeri e silenziosi come bolle di sapone. Un eccentrico direttore d’orchestra condurrà nel mondo fragile e rotondo delle bolle di sapone per un “concerto” dove l’imprevisto è sempre in agguato: da strani strumenti nascono bolle giganti, bolle rimbalzine, bolle da passeggio, grappoli di bolle mentre i più paffutelli potranno entrare in una bolla gigantesca. Un racconto visuale senza parole ispirato alle atmosfere circensi e del varietà, uno spettacolo magico fatto di clownerie, pantomima e musica, nato per i più piccoli ma che sa incantare il pubblico di qualsiasi età. Con più di 1000 repliche, è stato rappresentato in teatri e festival nazionali e internazionali, in scuole, musei della scienza, varietà e gran galà e ha partecipato a numerose trasmissioni televisive (“I soliti ignoti”, “Circo Massimo Show”, “Mattina in famiglia”, “Bontà loro”, GT Ragazzi, Rai International).

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.