Villafranca (Verona) – Venerdì 4 novembre alle ore 15.00, presso la sede del “Green Corner” in via Nino Bixio a Villafranca, debutterà “Cineforum Sociale Duemila16“, la nuova proposta cultura della Fondazione CIS (Compagnia Investimenti Sviluppo).

Si tratta una rassegna cinematografica comprendente otto proiezioni settimanali di qualità dedicate a temi sociali e d’attualità. Opere del panorama filmico internazionale che si sono contraddistinte per bellezza e spessore delle sceneggiature, incentrate su alcune tematiche globali e dell’Italia di oggi: dalla condizione della donna alla valorizzazione dei talenti, dal dialogo tra diverse generazioni alla lotta alle discriminazioni, per citarne alcune.

 Se c’è un qualcosa che dalla sua comparsa il Cinema di sicuro ci ha regalato è la sua capacità, del tutto innegabile, di poter rappresentare al contempo sia il reale del mondo, con tutti i suoi orrori, le sue miserie e le sue bellezze, sia la parte di noi, oscura, labile, ma sempre presente che è l’immaginario, terreno immenso e senza fine su cui vagano, inquieti ed irrefrenabili i nostri sogni.

Gli otto film in programma parlano di sentimenti autentici, di fatti veri o verosimili. Una carrellata di opere che arrivano da paesi diversi, frutto del pensiero e del lavoro di persone diverse, esseri umani proprio come noi. Esseri umani degni e capaci. Capaci di narrare storie e creare filmati prodigiosi e geniali, intrisi di tutto ciò che di bello e di brutto il genere umano può offrire.

Le otto storie cinematografiche saranno proiettate nel corso di altrettanti appuntamenti settimanali, in programma nei pomeriggi di venerdì alle ore 15,00. I posti sono limitati ed è pertanto richiesta l’iscrizione.

Prima dell’inizio di ogni appuntamento verrà fornita agli iscritti una scheda tecnica e critica del film, redatta da una esperta del settore.

Il programma del Cineforum.

  • Venerdì 4 novembre 2016 – “La bella gente
    di Ivano De Matteo (Italia, 2009 – 98 minuti)
  • Venerdì 11 novembre 2016 – “The danish girl
    di Tom Hooper (USA, 2015 – 120 minuti)
  • Venerdì 18 novembre 2016 – “Remember
    di Atom Egoyan (Canada, 2015 – 95 minuti)
  • Venerdì 25 novembre 2016 – “Suite francese
    di Saul Dibb (Regno Unito/Francia/Belgio, 2014 – 107 minuti)
  • Venerdì 2 dicembre 2016 – “Perfetti sconosciuti
    di Paolo Genovese (Italia, 2016 – 97 minuti)
  • Venerdì 9 dicembre 2016 – “Suffragette
    di Sarah Gavron (Regno Unito, 2015 – 106 minuti)
  • Venerdì 16 dicembre 2016 – “Una volta nella vita
    di Marie-Castille Mention Schaar (Francia, 2014 – 105 minuti)
  • Venerdì 23 dicembre 2016 – “Lo stagista inaspettato
    di Nancy Meyers (USA, 2015 – 121 minuti)

La partecipazione al “Cineforum Sociale Duemila16” è aperta a tutti, previa iscrizione. Agli iscritti verrà chiesto un contributo simbolico di 20 euro per le spese organizzative dell’intero Cineforum. Mentre la partecipazione sarà gratuita per gli iscritti che nell’ultima denuncia dei redditi hanno destinato alla Fondazione CIS il “5 x 1000” dell’Irpef. Per motivi organizzativi non è prevista la possibilità di partecipare a singole proiezioni mediante l’acquisto del biglietto unico d’ingresso.

L’iscrizione, richiesta a tutti, può essere formalizzata esclusivamente compilando, entro domenica 30 ottobre 2016, la seguente form: scheda di iscrizione.

I posti disponibili sono 35, e la scheda di iscrizione verrà comunque disattivata al raggiungimento del numero massimo di iscritti.  Al fine di evitare che la procedura di adesione non vada a buon fine, consigliamo di compilare la scheda di iscrizione esclusivamente con il computer, e non con il telefono cellulare o lo smartphone.

Il contributo di partecipazione, se dovuto, sarà raccolto prima dell’inizio della prima proiezione, venerdì 4 novembre 2016, dalle ore 14,30 alle 15,00.